Monte San Biagio, petizione dei pendolari contro l’aumento del prezzo dei parcheggi

“Qualcuno, non sappiamo con quali basi, canta vittoria per un piccolo risultato raggiunto, quale? A seguito delle varie denunce fatte da liberi cittadini e da Sel Lenola tramite il Segretario Attilio Pietrosanto, abbiamo costituito un Comitato Spontaneo di Pendolari che chiede chiarezza riguardo la questione del Parcheggio a servizio della stazione FS di Monte San Biagio”.

A scriverlo, in una nota, è il Comitato Spontaneo di Pendolari di Monte San Biagio.


“Ci risulta insufficiente ed alquanto sprovveduta e priva di contenuti – continua la nota – la risposta data dal Sindaco del Comune di Monte san Biagio e per questo chiediamo attraverso tale petizione, che nei prossimi giorni verrà inviata al Prefetto, tutti i Sindaci del comprensorio ed a tutte le autorità che avranno il compito di verificare la legalità di tale atto, la revoca dell’ordinanza che “affama” i pendolari a fronte di un arricchimento ingiustificato!

COMITATO PENDOLARI STAZIONE MONTE SAN BIAGIO (LT)

Oggetto: Parcheggio adiacente Stazione Ferroviaria nel Comune di Monte San Biagio (LT)

Il Comune di Monte San Biagio, con Ordinanza n.44 del 03/04/2016 da parte dell’Area Polizia Locale, ha ordinato, a partire dal 1/05/2016, nuove modalità di fruizione del parcheggio a servizio della Stazione Ferroviaria. In particolare, con la suddetta ordinanza (che si allega), si evidenzia quanto segue:

Sono revocate tutte le precedenti Ordinanze che regolamentavano la sosta e le modalità di pagamento nel parcheggio FF.SS. A decorrere dal 01/05/2016, sono istituiti con la relativa segnaletica ed – attivati i seguenti tariffari dei ticket giornalieri, mensili ed annuali del parcheggio FF.SS. (senza custodia) dalle ore 7 alle ore 20;

– Di stabilire che il parcheggio avrà validità tutti i giorni ininterrottamente con le seguenti
tariffe:

RESIDENTI NON RESIDENTI
Ticket giornaliero € 2,00 Ticket giornaliero € 3,00
Abbonamento settimanale € 6,00 Abbonamento settimanale € 10,00
Abbonamento mensile € 15,00 Abbonamento mensile € 30,00
Abbonamento annuale € 150,00 Abbonamento annuale € 300,00
L’ utente dovrà esporre il ticket di pagamento sul cruscotto del veicolo in modo che sia ben chiaro e visibile riportando il numero di targa del veicolo.

Lo scrivente Comitato, formatosi spontaneamente a seguito della sopra citata ordinanza, esprime il totale disappunto e indignazione, presupponendo molteplici profili di inadeguatezza della stessa che di seguito si elencano:

In primis si presuppone una vera e propria discriminazione per i cittadini non residenti nel Comune di Monte San Biagio, per i quali è stato effettuato un aumento del costo del parcheggio pari al 100% rispetto alle precedenti tariffe. I cittadini residenti nei comuni limitrofi non possono essere penalizzati solo perché hanno la “sfortuna” di non avere una stazione nel Comune di residenza. Si ricorda che il parcheggio consente a TUTTI i cittadini, indistintamente, di usufruire di un trasporto pubblico, necessario, per la gran parte degli utenti, a recarsi a lavoro.

Il parcheggio non è dotato di sistema di sorveglianza. Si evidenzia che settimanalmente si verificano furti di auto o pezzi delle stesse, pertanto l’aumento del prezzo non trova riscontro in un miglioramento del servizio. Il parcheggio non è dotato di biglietterie automatiche per l’acquisto dei tagliandi, né con la suddetta ordinanza vengono indicate modalità di acquisto degli stessi. Come prassi i tagliandi vengono acquistati presso le attività commerciali adiacenti la stazione, ma le stesse non garantiscono l’emissione degli stessi nell’arco dell’intera giornata, essendo esercizi commerciali appunto con orari di apertura e di chiusura. Pertanto, non è possibile acquistare il tagliando in tutte le ore della giornata.

La necessità di indicare il numero di targa del veicolo arreca danni e disagi agli utenti. L’abbonamento è rilasciato per occupare UN posto auto, a prescindere dal veicolo utilizzato. Molti utenti posseggono più di una autovettura e, pertanto, può verificarsi la circostanza di utilizzare una vettura diversa da quella indicata sul tagliando.
Con la citata Ordinanza del 3/04/2016 sono state revocate tutte le precedenti ordinanze riguardanti la sosta nel parcheggio in oggetto, decretando, di fatto, la non necessità di pagamento nel periodo compreso tra il 03/04/2016 e il 01/05/2016. Si evidenzia che nel mese di Aprile u.s. decine di utenti hanno pagato l’abbonamento mensile per il parcheggio, somma non dovuta per il periodo sopra indicato.

Alla luce di quanto sopra evidenziato

SI CHIEDE

Al Comune di Monte San Biagio, nelle persone del Sindaco e del Comandante della Polizia Locale, la revoca dell’Ordinanza n.44 del 03/04/2016.

A tutti i soggetti interessati di rilevare eventuali profili arrecanti danni e disagi ai cittadini residenti e non residenti nel Comune di Monte San Biagio”.