Castelforte, Ciorra: “La Regione mi chiude lo stabilimento termale”

Castelforte, Ciorra: “La Regione mi chiude lo stabilimento termale”

“Se non fosse inequivocabilmente documentato dagli atti, rischierei di non essere creduto, tante le assurdità da doverle considerare addirittura allucinanti. Se a qualcuno residuasse un minimo dubbio in ordine a qual punto possano arrivare certi personaggi che costituiscono la Pubblica Amministrazione, consiglierei di leggere la presente”.

Hotel Nuova Suio

Hotel Nuova Suio

Lo dichiara Mario Ciorra, titolare dello stabilimento termale omonimo a Suio Terme in una lettera al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e, per conoscenza, al presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi in cui denuncia l'”allucinante chiusura dello stabilimento termale (con conseguente chiusura dell’annesso albergo), basata esclusivamente sulla pretesa (ed infondata) richiesta di nuova istanza, in aggiunta ad altra regolarmente prodotta in precedenza”.

Spiega Ciorra: “E’ opinione diffusa l’ormai consolidata avversità a tutte le mie attività in quanto molti anni or sono ho denunciato, fatto arrestare e duramente condannare un Funzionario della Regione, dello stesso Assessorato, che mi aveva chiesto una tangente.

Da quel momento, avanti a me c’è stata – e c’è tuttora – solo “terra bruciata”, obbligandomi ad una continua  e costosa serie di contenziosi per la tutela di sacrosanti diritti”.

L’INTERVISTACI RILASCIATA DA CIORRA AD H24NOTIZIE NEL GIUGNO 2015

 

A pagina 2: “Gli ultimi fatti: la revoca dell’accreditamento”

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]