Tar di Latina boccia Comune di Formia: “Irragionevole chiudere Oasi Belvedere di Trivio”

Tar di Latina boccia Comune di Formia: “Irragionevole chiudere Oasi Belvedere di Trivio”

Irragionevole. Il provvedimento con cui il Comune di Formia ha bloccato l’agriturismo “Belvedere” a Trivio è stato bollato così dal Tar di Latina, che lo ha annullato.

L’ente locale, dopo aver ricevuto da Isabella Paulina Pallhuber la comunicazione dell’avvio di un’attività agrituristica presso l’azienda della donna, in località Pietralata, aveva posto una serie di paletti all’imprenditrice. E alla fine, sulla scorta di un controllo igienico-sanitario, relativo all’agibilità delle strutture rurali, aveva vietato il proseguimento dell’attività. Pallhuber ha fatto ricorso, battendo sulla sproporzione tra i rilievi mossi dal Comune e un provvedimento così pesante come quello dello stop all’agriturismo. Rimostranze accolte dai giudici amministrativi. Il provvedimento comunale è stato così annullato e l’ente locale condannato anche a pagare mille euro di spese legali alla ricorrente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]