Minturno, si dimette il presidente Ascom Giuseppe Pensiero

Minturno, si dimette il presidente Ascom Giuseppe Pensiero

Il presidente della Confcommercio provincia di Latina Giovanni Acampora riceve le dimissioni del presidente della Ascom Minturno Scauri Giuseppe Pensiero (Dimissioni Pensiero lettera pdf), sottolineando come l’impostazione, basata su trasparenza, correttezza e rispetto di principi e valori in ossequio allo statuto provinciale, si dimostra in ogni atto compiuto dai nuovi dirigenti, anche a livello territoriale.

Giovanni Acampora e Giuseppe Pensiero

Giovanni Acampora e Giuseppe Pensiero

“Come già ribadito nel corso dell’Assemblea elettiva, l’Ascom di Minturno Scauri, in coerenza con il suo Statuto, è e sarà sempre un’Associazione il cui unico ed esclusivo interesse è la tutela e il supporto alle imprese, con un approccio collaborativo con le Istituzioni e le Amministrazioni Comunali ma anche fermo e deciso verso le stesse nella rivendicazione di scelte divergenti”, ha affermato il presidente Acampora.

Questi principi sono recepiti ed espressi dalla classe dirigente di Confcommercio, a tutti i livelli, nei Sindacati Provinciali aderenti a Confcommercio ma anche e sopratutto nelle Ascom – associazioni territoriali che per definizione sono vicinissime a territori e imprenditori.

“Tutti i nostri dirigenti, a qualsiasi livello del sistema Confcommercio, hanno ed esprimono le proprie idee anche politiche a titolo personale, ciò nel rispetto del dettame costituzionale; ma i nostri dirigenti devono tener conto anche dell’osservanza del nostro Statuto provinciale che sancisce, con altrettanta chiarezza, che l’impegno diretto in una competizione elettorale, attraverso una candidatura, prevede la decadenza dal ruolo di consigliere nei Direttivi e, ancor di più, da cariche di governance come la Presidenza. L’indicazione statutaria, ma ancora di più quella etica, non è stata violata in alcun modo dal Presidente Pensiero che, in data odierna ed ancor prima di una sua eventuale candidatura, mi ha correttamente inviato le sue dimissioni. Un gesto di correttezza istituzionale nei confronti della struttura e dei colleghi che dimostra senza ombra di dubbio che i principi di trasparenza, apartiticità e chiarezza nei rapporti con le imprese sono talmente condivisi dai nuovi dirigenti che non è neanche necessario attivare le procedure statutarie. In questo quadro rientrano le dimissioni del presidente dell’Ascom di Minturno Scauri Giuseppe Pensiero, presentate nel Direttivo del 26 aprile e inviatemi oggi”, ha dichiarato il presidente Acampora.

L’Ascom di Minturno Scauri continuerà ad operare con impegno e compattezza,infatti, nell’ambito del Consiglio Direttivo del 5 aprile – in adempimento degli obblighi statutari (art 13 direttivo: sue competenze) – erano  stati nominati come vice presidente Vicario Antonio Lungo, e come vice presidente Modesto Forte.

Al vice presidente Vicario Lungo la delicata fase di transizione assumendone le funzioni fino all’indizione di una nuova Assemblea Elettiva.

“Ringrazio il presidente Pensiero per la capacità di aggregazione dei comparti dimostrata in questi pochi mesi e per la sua sensibilità nei confronti dei valori della Confcommercio e auguro buon lavoro al Vice presidente Vicario e a tutto il Direttivo ribadendo la collaborazione di tutta la struttura provinciale”, ha concluso il presidente Confcommercio provinciale Acampora.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]