Volley Serie B1, la Cis Hydra Latina vince e torna a sperare nella promozione

Volley Serie B1, la Cis Hydra Latina vince e torna a sperare nella promozione

Nella partita che poteva voler significare continuare a sperare nella promozione diretta o accantonare ogni sogno di gloria, la Cis Hydra Volley Latina rialza la testa dopo due sconfitte consecutive e dopo una settimana travagliata, vissuta anche con il cambio in panchina con l’arrivo del nuovo coach Rifelli.

Partita che contrariamente al risultato secco, ha visto la squadra di casa combattere non poco contro una Caffè Aiello Corigliano sempre in partita, visto che una sua vittoria avrebbe alimentato per i calabresi le possibilità di arrivare ai play-off. Perfetto equilibrio nelle battute iniziali con le squadre che rispettano i cambi palla e arriva prima in vantaggio alla sosta tecnica la squadra di casa, 8-7 con l’attacco di Roberti. Dopo la pausa, la Cis Hydra prova a scappare e opera un break importante che la porta avanti di quattro punti con Alberto Bigarelli in giornata di vena che butta giù palloni a ripetizione. La formazione pontina desidera portarsi al più presto in acque tranquille e gestire il vantaggio, 20-16 e il successivo 23-18 fanno presagire di poco la chiusura del match che avviene su un attacco a rete di Alikaj sul 25-20.

Set successivo e nuova parità iniziale 3-3 rotta da i muri di Quartarone e Fortunato su attacchi ospiti che portano l’Hydra avanti fino all’8-5 nel primo time out tecnico del set. Il divario resta invariato anche successivamente, la squadra calabrese si affida principalmente a Gradi per cercare di accorciare le distanze, ma l’Hydra mantiene un certo ordine in campo e conserva un margine di sicurezza fino al successivo stop tecnico che arriva sul 16-11 con palla a terra del capitano, Scott Fortunato. Il coach del Corigliano, De Giorgi, cambia la regia con Donzella al posto di Garnica per trovare delle soluzioni diverse, ma i ragazzi di Latina con un Bigarelli Alberto sempre più protagonista, continuano a mettere a terra palloni pesanti e portarsi sempre più avanti, 20-14. Tutti gli uomini di Rifelli, mostrano una certa compattezza e senza avere percentuali altissime, giocano con ordine e arrivano, dopo un piccolo recupero calabrese, al set-ball sul 24-19, set chiuso poco dopo con attacco di Luca Bigarelli sul 25-20. Terzo set e identica partenza dei precedenti, rispettati i cambi palla e parità sul 5-5, ma poco dopo break Hydra che va sopra 8-6, con attacco out dell’opposto del Corigliano, Alikaj.

Al rientro gli scambi iniziano ad essere davvero degni di un certo livello, le difese si esaltano e con
qualche errore in ricostruzione dell’Hydra e un fortunoso ace di Lefosse, Corigliano impatta lo score sul 10 pari. La squadra calabrese ora è più incisiva e finalizza maggiormente i propri attacchi andando a girare sopra
nella sosta successiva per la prima volta nel match, 16-14 dopo un errore al servizio di Fortunato. Al rientro errori a ripetizione da ambo le parti al servizio e divario invariato poco più avanti, 20-18 Corigliano e time out chiamato da Rifelli per ordinare le idee ai suoi ragazzi, stessa cosa imitata da Di Giorgi poco dopo, quando uno scatenato Alberto Bigarelli mette a terra il 20 pari. I ragazzi pontini sembrano essersi scrollati di dosso il piccolo passaggio a vuoto, e con Scott Fortunato e Luca Bigarelli si creano i presupposti per giocare il match-ball sul 24-22 e vincere 25-23 dopo il servizio a rete del neo entrato Donzella.

Con questa vittoria la squadra pontina ha riportato qualche sorriso nell’ambiente e ora aspetta risultati favorevoli da altri campi, prima di giocarsi nelle ultime due prossime decisive sfide il proprio destino. Le parole del nuovo allenatore pontino Rifelli, a fine match: “Ovviamente non potevo fare molto di diverso rispetto a prima in poco tempo, ho solamente cercato di dare una disciplina diversa in campo e soprattutto l’approccio a rete del muro. Ho chiesto di tirare al servizio per mettere Corigliano in difficoltà e diciamo che i ragazzi hanno rispettato le consegne, anche se con qualche errore di troppo. E’ andata bene, ma dobbiamo lavorare bene e molto nei prossimi giorni in previsione delle prossime durissime gare”.

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLAVOLO – SERIE B1 MASCHILE – GIRONE C
24° GIORNATA – PARTITA DEL 23/04/2016

CIS RETI TLC HYDRA VOLLEY LATINA – CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO: 3-0
(25-20; 25-20; 25-23)
HYDRA VOLLEY LATINA: Bigarelli A. 21, Razzetto 6, Fortunato 7, Bigarelli
L. 12, Quartarone 4, Roberti 8, Sorgente (L). N.e. Calcabrini, De
Fabritiis, Caputo, Di Belardino, Rondoni, D’Amico. 1° all. Rifelli, 2°
all. Schivo.
CORIGLIANO: Alikaj 12, Testagrossa 3, Gradi 12, Tomasello 4, Garnica 2,
Lefosse 5, Lavia L. 2, Donzella 1, Casciaro (L). n.e. Avena, De Patto,
Vigilante 1° all. De Giorgi, 2° all. Cortese.
Arbitri: Caretti, Grassia.
Hydra: Bv 0, Bs 14, M 12
Corigliano: BV 3, Bs 9, M 1
Durata set: 26′, 27′, 33′.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]