Programma di Sviluppo Locale, riunioni a Pontinia e Roccasecca dei Volsci

RESOCONTO ROCCASECCA DEI VOLSCI

Roccaseca dei Volsci 21-04-2016Il giorno 21/04/2016 alle ore 18.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Roccasecca dei Volsci  si è svolto il secondo incontro del GAL Terre Pontine per la pubblicizzazione delle opportunità legate al PSL 2014-2020-


Hanno partecipato:

BARBARA PETRONI – Sindaco di Roccasecca dei Volsci

GENNARO CERINO – Direttore Unindustria Latina

FELICE PALUMBO – Presidente del GAL TERRE PONTINE

PIERO CASCONI – Vicesindaco di Roccasecca dei Volsci

LOLA FERNANDEZ  – in rappresentanza dell’ATI RURAL MEET

Il sindaco di Roccasecca dei Volsci Barbara Petroni ed il suo vice Piero Casconi hanno sottolineato l’importanza dell’incontro. Il primo cittadino del centro lepino si è soffermato sulla crisi che sta affliggendo il nostro Paese, con inevitabili ricadute negative anche sui nostri territori.

“L’apporto di questo progetto è di indubbia utilità – affermano i due amministratori – a cominciare dalla possibilità di ristrutturare la piscina comunale sfruttando anche l’energia rinnovabile ed i pannelli solari. Potremmo renderla fruibile alle persone disabili, abbattendo le barriere architettoniche. Come pure potremmo completare la creazione di un sentiero con Sonnino. Non dimentichiamo la necessità di mettere a noma il centro polivalente. Questa iniziativa però, ha l’intento di fare sistema, tra attori pubblici e privati, col fine di raggiungere importanti traguardi e cercare di sconfiggere questa situazione. Devo dare atto del formidabile lavoro di sinergia che stiamo facendo con la dirigenza del GAL, siamo riusciti a portare nel nostro territorio un ingente quantità di fondi, da destinare ai Comuni, alle aziende, in poche parole fondi da reinvestire sui territori aderenti al GAL Terre Pontine. Il nostro è un impegno morale, col fine di allargare a tutti i Comuni della Provincia di Latina questa esperienza”.

Sempre il vicesindaco Piero Casconi ha rimarcato l’importanza del Gal. “L’attuazione del programma di sviluppo locale potrà fungere da catalizzatore per l’insieme degli operatori locali, per chi è alla ricerca di lavoro e per valorizzare le risorse endogene dei territori rurali tramite l’attuazione di politiche mirate allo sviluppo – ha aggiunto Casconi – ringrazio in particolare il sindaco per avermi dato la delega al Gal ed aver cominciato un percorso volto a creare le condizioni di un nuovo sviluppo della nostra area”.

A PAGINA 4 LE DATE DEGLI APPUNTAMENTI A MONTE SAN BIAGIO, SABAUDIA, PROSSEDI, SONNINO, VALLECORSA