Crollo al pronto soccorso di Formia, Simeone: “Zingaretti risponda”

Crollo al pronto soccorso di Formia, Simeone: “Zingaretti risponda”
Il consigliere regionale Giuseppe Simeone

Il consigliere regionale Giuseppe Simeone

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone in riferimento a quanto accaduto nel pomeriggio di ieri all’ospedale Dono Svizzero di Formia.

“E’ vergognoso ed inaccettabile che il luogo in cui i nostri cittadini dovrebbero trovare la sicurezza e la garanzia delle cure mettano a rischio la loro vita. Il presidente Zingaretti ora negherà anche questo come fatto in precedenza? Preferirà il silenzio come accaduto con il crollo del tetto alla Casa della salute di Sezze? Mi auguro che prenda coscienza del fatto che senza interventi strutturali e sulla pianta organica gli ospedali della provincia di Latina muoiono e peggio diventano un pericolo per i pazienti e per il personale impiegato. Il crollo del soffitto dimostra, e in modo inequivocabile, che in questi tre anni e nonostante i nostri appelli e solleciti ad intervenire nulla è stato fatto e nulla si continua a fare. Zingaretti deve smetterla con gli annunci, non ultimi quelli che ha fatto con la solita parata, qualche giorno fa all’inaugurazione di un nuovo treno proprio a Formia.
Deve smetterla di prendere in giro i cittadini e  deve cominciare ad amministrare, a risolvere questi problemi perché la fortuna non sarà sempre dalla sua parte e prima o poi qualcuno perderà la vita o resterà ferito a causa del suo disinteresse di cui deve assumersi ogni responsabilità. Il Presidente si prepari. Mercoledì ha detto che ci farà l’onore di essere in Consiglio regionale e in quella sede a costo di mettere a ferro e fuoco l’aula dovrà rispondere di queste che possono essere definite solo ingiustificabili negligenze”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]