Emergenza sicurezza al mercato ex Sieci a Minturno, l’allarme di Sovranità

Emergenza sicurezza al mercato ex Sieci a Minturno, l’allarme di Sovranità
Il coordinatore provinciale del movimento “Sovranità-Prima gli Italiani”, Marco Moccia, insieme ad alcuni militanti è stato contattato da diversi cittadini sconvolti dalla situazione in cui versa il mercato cittadino nel piazzale Sieci, “una volta sul posto abbiamo constatato, dichiara Moccia, che nonostante l’avvento del Commissario Strati, la situazione del mercato è sempre la stessa, totale assenza di controlli, borseggiatori che la fanno da padroni e decoro urbano ai minimi termini per non dire peggio.
Mi chiedo cosa aspetti il Commissario ad intervenire, questa situazione che si protrae da anni ed è sotto gli occhi di tutti, dovrebbe essere risolta immediatamente da un uomo delle Istituzioni quale è il Commissario Prefettizio. Perché il Comandante dei Vigili non impone la presenza fissa di una pattuglia? Perché le FF.OO non fanno altrettanto? Nel programma per la sicurezza che elaborammo un anno fa, Golfo Sicuro, sono inserite tante misure a costo zero che risolverebbero tanti problemi, eppure tutti fanno finta di nulla.
Il Commissario a nostro avviso dovrebbe pensare prima di tutto alla sicurezza ed ai bisogni del popolo minturnese, invece di parlare di accoglienza di cittadini che non ne avrebbero alcun diritto perché non provenienti da paesi in guerra, ma che vengono a cercare fortuna in Italia, non sapendo delle condizioni pessime in cui versa il nostro paese colpito da una crisi senza precedenti. Oggi come da sempre ribadiamo un concetto semplice ma fondamentale: casa, lavoro, stato sociale e sicurezza, prima gli italiani!”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]