Elezioni a Latina, Casapound: “Candidati come nel calciomercato”

Elezioni a Latina, Casapound: “Candidati come nel calciomercato”
Durissimo attacco di CasaPound Latina nei confronti del centrodestra locale e dell’accordo tra Noi Con Salvini e Calandrini. Per voce del candidato sindaco Marco Savastano l’attacco si è concentrato sul clima da calciomercato delle trattative interne al centrodestra: “Troviamo vergognoso come a distanza di poche settimane, a volte giorni, un numero sempre maggiori di candidati o sedicenti tali passi da uno schieramento all’altro.
L’accordo tra Noi con Salvini e Calandrini non è nemmeno l’ultimo, ma è forse il più significativo, il vento che sembrava soffiare dal mondo Salviniano anche a Latina ha finito per trasformarsi in aria viziata nella palude di chi la città l’ha già governata e che per bocca del suo candidato sindaco ha già candidamente ammesso errori e leggerezze.”
Chiudono infine da CasaPound: “L’unico movimento reale in città composto da militanti e cittadini è CasaPound Latina, ci siamo conquistati questo privilegio in 10 anni di battaglie sul territorio e non abbiamo la minima intenzione di delegare chicchessia al governo di Latina, per noi gli accordi elettorali con chi ha massacrato e svenduto il comune non sono una strada praticabile.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]