Porto abusivo di armi aggravato: arrestato a Terracina un 43enne di Sezze

La Compagnia carabinieri di Terracina

Il 12 aprile 2016, a Terracina, i carabinieri del locale nucleo operativo e radiomobile, nel prosieguo delle verifiche connesse all’arresto di T.A., 43enne di Sezze, eseguito nella giornata di ieri, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina, poiché riconosciuto colpevole del reato di “porto abusivo di armi aggravato”, hanno deferito il l’arrestato anche per “violazione obblighi inerenti alla sorveglianza speciale”, poiché inosservante delle prescrizioni imposte con la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s., con obbligo di soggiorno, cui era sottoposto prima di rendersi irreperibile.