“Città di Formia”, in cento per la prima edizione della Stracittadina

In una Formia sorniona e silenziosa, ancora avvolta dal dolce tepore che la domenica mattina sa concedere, ha avuto luogo la 1a edizione della Stracittadina “Città di Formia”, corsa non competitiva, aperta a tutti gli amanti dello sport.

La manifestazione ha coronato un lungo percorso di promozione dello sport e della città di Formia, che ha avuto il suo momento culminante nel week end del 13-14 febbraio, con varie iniziative legate allo sport e alla corsa e, soprattutto, con la gara podistica competitiva “Gaeta-Formia”, che ha visto circa 1000 atleti provenienti dal Lazio e dalla Campania calcare le strade che da Gaeta portano a Formia. La stracittadina, inserita nel programma di quel week end, è stata rinviata per circostanze non imputabili all’organizzazione.


La Poligolfo ha quindi atteso l’arrivo di condizioni meteo più favorevoli, ed ha proposto la stracittadina quale saluto alla primavera. Circa 100 partecipanti hanno percorso le strade che da Piazza della Vittoria portano a Piazza S.Erasmo e poi di nuovo a Piazza della Vittoria. Tra loro, atleti della Poligolfo, persone che amano fare sport, perfino piccoletti al seguito delle loro famiglie. Nutrita infatti è stata la presenza degli under 14, alcuni di 4-6 anni, a segnalare che la stracittadina è stata una festa di tutti. Indubbiamente la giornata serena ma non eccessivamente calda ha invogliato la partecipazione alla manifestazione, lungo strade insolitamente libere.

Circa 3 km di piacevole stare insieme, in cui i podisti della Poligolfo hanno affiancato e sostenuto chi si è cimentato nella corsa. Al termine, premi estratti tra tutti i partecipanti. L’organizzazione ha voluto così porre sullo stesso livello chiunque abbia partecipato alla gara, come se fosse simbolicamente arrivato primo e, in quanto tale, ognuno ha avuto la possibilità di prendere parte alla premiazione finale.

Un grazie sentito a quanti hanno reso possibile la manifestazione. Al Comune di Formia per il patrocinio, alla Protezione Civile per il servizio d’ordine, alla Proloco per aver associato alla manifestazione una degustazione di olio prodotto nel sudpontino, molto gradito dai presenti, al Centro Commerciale Naturale per aver fornito buona parte dei premi messi in palio. Ci vediamo l’anno prossimo, per la 2a edizione della stracittadina.