Volley A2, l’Omnia Cisterna attesa dalla trasferta in Sardegna con l’Entu Olbia

L’Omia Volley Cisterna continua a lavorare per giocare, con il massimo della determinazione, le ultime due partite della regular season. La squadra del presidente Alessandro Droghei, impegnata nel campionato di pallavolo femminile di serie A2, è attesa dal turno infrasettimanale di domani sera (mercoledì) alle 20.30 che la vedrà impegnata nella trasferta in Sardegna, in casa dell’Entu Olbia.

Al GeoPalace Ilaria Maruotti e compagne giocheranno il match valido per la dodicesima giornata della stagione regolare che, all’andata, vide l’affermazione della squadra di Olbia con un netto 3-0 (parziali: 17-25, 21-25 e 11-25) con la gara che durò poco più di un’ora di gioco. La squadra di Cisterna si presenta all’appuntamento dopo la sconfitta rimediata il 26 marzo scorso a Chieri (Torino), al termine di una sfida giocata con grande intensità e grinta ma allo stesso tempo il match è andato avanti con alti e bassi perché le pontine dopo aver perso i primi due tiratissimi set (25-21 e 26-24) sono riuscite a riaprire la partita imponendosi nel terzo (22-25) per poi cedere nel quarto (25-22) dopo una fiammata iniziale (1-8).


Questo testimonia la grande forza di volontà del gruppo allenato da William Droghei che, dall’altra parte della rete, si troverà di fronte l’Olbia, squadra che attualmente occupa la nona posizione con 32 punti: ha una lunghezza di vantaggio sul Palmi (decimo a 31) ed è staccata di cinque punti dall’ottavo posto occupato attualmente dal Chieri (37). Il bilancio della squadra sarda parla complessivamente di 10 vittorie e 14 sconfitte (6 nel girone d’andata e 8 in quello di ritorno), l’ultima delle quali rimediata domenica scorsa (3-1) in casa del Forlì, mentre in precedenza l’Olbia aveva perso (2-3) con il Palmi, (0-3) con il Soverato, (3-0) con il Pesaro, (1-3) con Caserta, (3-0) con Chieri, (0-3) con Rovigo e (3-2) con Monza, così per trovare l’ultima vittoria bisogna tornare indietro al 7 febbraio scorso quando arrivò il successo (3-1) ai danni del Lilliput Settimo Torinese.

Il match di Olbia verrà diretto dagli arbitri Rachela Pristerà e Roberto Pozzi. Domenica prossima, 10 aprile, l’Omia Cisterna chiuderà la stagione regolare davanti al suo pubblico, giocando in casa contro il Pesaro nel match in programma nella palestra del Campus dei Licei Ramadù di Cisterna.