Noi e il mare 2.0, la convention della Lega italiana a Minturno

Aggiornamento ore 12.15, 4 aprile – Tanti ospiti e clima di festa nella Convention Scuola della Lega Navale Italiana che  presentava il progetto Noi e il Mare 2.0 e le attività estive insieme all’istituto Comprensivo Minturno1.

La presenza più attesa era quella del presidente nazionale della Lega, Romano Sauro. L’Ammiraglio Sauro ha ricordato che la Lega Navale è un ente pubblico che svolge attività in primis a favore dei giovani e delle scuole. Ha chiesto alle istituzioni locali di affiancare la Sezione nella propria opera meritoria e gratuita illustrata nel corso della serata anche da quattro proiezioni video. I giovani studenti del Minturno 1 hanno potuto vedere il proprio futuro percorso di crescita sul mare: dai primi progetti in aula ai corsi di vela, alle navigazioni d’altura, alle regate agonistiche in diverse classi compresa la più acrobatica, il 29er. Applauditissimo anche l’intervento del Capitano di Corvetta (CP) Capobianco della Capitaneria di porto di Gaeta che ha ricordato come la Guardia Costiera collabori da sempre con la Lega assicurando in particolare la sicurezza delle tante manifestazioni che la Lega organizza in mare. Con il capitano Capobianco graditissimi ospiti anche il luogotenente Corrado di Locamare Formia e il primo maresciallo Pellegrino della Delegazione di Scauri. La Lega e la Scuola hanno voluto in particolare ringraziare tutto il corpo della Capitaneria di Porto, veri angeli custodi dei ragazzi nelle attività in acqua.


È stata poi la volta dei veri protagonisti: i ragazzi e gli Operatori di Scuola e LNI: Massimo Gaveglia, Gianfranco Colavolpe e Giuseppe Maffei per la Lega e la professoressa Forcina e il Dirigente Vincenzo D’Elia che nell’intervento conclusivo ha raccontato il nuovo progetto Scuola/LNI: la realizzazione di un Tellurio a scuola.

Il direttore tecnico LNI Luigi Montanaro ideatore del progetto Noi e il Mare, ha poi consegnato ai 50 ragazzi del corso i quadretti dei nodi da loro realizzati con tanta pazienza nell’aula multimediale. Il presidente della sezione di Scauri Formia Ianniello ha ringraziato i partners Darsena Flying, che da ormai dieci anni affianca la LNI nelle attività in mare ed il Circolo Nautico Vela Viva con cui la Lega condivide la squadra agonistica doppi. Graditissima anche la presenza dei candidati a Sindaco Maurizio Faticoni e Franco Valerio ed i saluti inviati da Gerardo Stefanelli e Vincenzo Fedele che per motivi personali non sono potuti intervenire. Un ringraziamento particolare va a Telegolfo che ha ripreso l’incontro.

Purtroppo nessun rappresentante del Comune di Minturno ha partecipato alla Convention ma certamente in futuro l’Ente sarà a fianco della Lega, delle associazioni e di tutti i ragazzi delle scuole che vorranno continuare, a scuola, in spiaggia e in acqua, a praticare il proprio rapporto con quel mare che per il nostro territorio è vita.

Aggiornamento ore 12.15, 4 aprile – LNI Scauri Formia: una precisazione sulla convention del primo Aprile.

Il comunicato stampa riportato dai giornali in merito alla convention LNI/Scuola riportava le parole: “Purtroppo nessun rappresentante del Comune di Minturno ha partecipato alla Convention ma certamente in futuro l’Ente sarà a fianco della Lega, delle associazioni e di tutti i ragazzi delle scuole che vorranno continuare, a scuola, in spiaggia e in acqua, a praticare il proprio rapporto con quel mare che per il nostro territorio è vita”.

“A scanso di equivoci, tengo a precisare  – dichiara il presidente della sezione di Scauri Formia, Sergio Ianniello – che il commissario prefettizio Bruno Strati non è potuto intervenire perché impegnato in una importantissima riunione di bilancio e che non volevamo assolutamente intendere che ci sia una scarsa attenzione da parte delle Istituzioni Comunali per le iniziative della LNI, anzi: il Commissario oltre a concedere alla Lega la sala Consiglio per il convegno di Natale su Nazario Sauro ci ha molto gentilmente ricevuto circa un mese fa, su nostra richiesta, in merito alla questione di dove collocare le attività estive della Lega a seguito del mancato rinnovo del contratto di affitto da parte dello stabilimento che fino alla scorsa stagione ospitava la nostra sezione. Il commissario Strati è persona di grande sensibilità ed attenzione alle questioni attinenti il nostro territorio e proprio per questo siamo certi che l’Ente – sotto la guida di Strati – sarà al fianco di Lega, Scuola e Capitaneria nella promozione e conduzione delle attività sul mare per tutti i giovani del nostro territorio”.