Serie B, il Latina ritrova la vittoria: 3-0 all’Avellino

Netta vittoria del Latina che torna a vincere dopo la sconfitta di Cesena: 3-0 rifilato all’Avellino.

LATINA-AVELLINO 3-0

Latina: Ujkani, Bruscagin, Dellafiore, Esposito, Calderoni, Schiattarella (45′ st Shahinas), Mariga, Mbaye, Scaglia, Boakye (34′ st Corvia), Acosty (22’ st Dumitru). A disp.: Leone, Olivera, Figliomeni, Brosco, Nelson, Paponi. All.: Gautieri


Avellino: Frattali, Pisano, Jidayi (18’ Rea), Biraschi, Pucino, Arini, Paghera (17’ st Bastien), D’Angelo, Insigne, Castaldo, Gavazzi (31’ Tavano).  A disp.: Offredi, Nica, Mokulu, Joao Silva, D’Attilio, Chiosa. All.: Marcolin

Arbitro: Sacchi di Macerata Assistenti: Villa di Rimini e Di Francesco di Teramo Quarto uomo: Viotti di Tivoli

Marcatori: 30’ Mariga, 48’ Boakye, 16’ st Scaglia

Ammoniti: Paghera, Mariga

Spettatori paganti: 2595 per un incasso di 11115 euro. Abbonati: 1996 per un incasso quota rateo abbonati di 19989 euro

Primo tempo – Fischio d’inizio e gara che entra subito nel vivo: ritmo alto al Francioni, nonostante il caldo. Al 6’ i nerazzurri sfiorano il vantaggio: Scaglia crossa dalla destra, Boakye in spaccata angola bene, Frattali non potrebbe mai arrivarci ma c’è il palo a negare la rete all’undici di Gautieri. La risposta irpina passa per i piedi di Gavazzi: sinistro alto. Mira sbagliata anche per Bruscagin al 18’: destro sopra la traversa. Con il passare dei minuti il Latina guadagna campo, al 25’ nuova occasione da rete per i pontini: Boakye, solo davanti a Frattali, non inquadra la porta. Al 30’ il Latina trova il meritato vantaggio, su calcio di punizione indiretto: Schiattarella tocca corto per Mariga e il centrocampista keniota infila la palla all’incrocio dei pali. Al 48’ il Latina raddoppia: Mbaye innesca Bruscagin sulla destra, il cross rasoterra dell’esterno trova in area biancoverde Boakye che, con il piatto destro, firma il 2-0. Dopo 4 minuti di recupero termina il primo tempo.

Secondo tempo – La ripresa comincia così come si era chiuso il primo tempo, con il Latina in avanti. Al 6’ Schiattarella serve a rimorchio Calderoni: sinistro alto. Non sbaglia invece Scaglia al 16’: il numero 8 nerazzurro, dal limite, disegna una traiettoria imprendibile per Frattali e firma il 3-0. Il match si chiude praticamente qui:  la reazione dell’Avellino non arriva, il Latina controlla senza problemi. Dopo 4 minuti di recupero al Francioni termina con il successo dei nerazzurri.