Fuoco e pallottole nel Basso Lazio, parla il commissario prefettizio di Minturno

Il commissario prefettizio di Minturno Bruno Strati è intervenuto a commento dell’ondata di intimidazioni che sta colpendo il profondo sud del Lazio, il triangolo di fuoco tra Minturno, Castelforte e Santi Cosma e Damiano. Fuoco e pallottole che negli ultimi mesi hanno fatto visita a diverse attività commerciali del territorio. E ad alcune delle quali più di una volta. Continuano serrate le indagini dei carabinieri, che ormai non posso che seguire la pista del racket e delle intimidazioni con tutta probabilità a scopo estortivo. Un tipico sistema camorristico.