Con un etto di cocaina in casa, arrestato per spaccio 47enne di Terracina

Lo stupefacente sequestrato ad aprile

I carabinieri bussano alla sua porta alla ricerca di armi, se ne vanno con quasi un etto di cocaina. E col padrone di casa in manette. Si tratta del 47enne U.M., residente nel centro urbano di Terracina, arrestato venerdì primo aprile in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un’operazione portata a termine intorno all’ora di pranzo, quando presso il domicilio dell’uomo si sono presentati i militari del Norm della Compagnia locale e i colleghi della Tenenza di Fondi. Nessuna bocca da fuoco, tra quelle mura. In compenso, nell’ambito di quel servizio mirato sono saltati fuori 95 grammi di “neve”, oltre che due bilancini di precisione e vario materiale ritenuto utile al taglio e al confezionamento delle dosi, come la mannite.


In considerazione dell’elevata quantità di droga, su disposizione del pm di turno dopo le formalità di rito il 47enne presunto pusher è stato direttamente associato presso la casa circondariale di Latina. La convalida dell’arresto da parte del gip è attesa per la giornata di lunedì.