Albergo Bajamar a Formia, l’Amministratore: “Fatti falsi”

L'Hotel Bajamar come appare oggi dopo la ristrutturazione

“Con riferimento a quanto da voi pubblicato e diffuso in data 31 marzo 2016 sotto il titolo “L’Albergo Bajamar a Formia, denuncia shock dell’ex socio: “L’ombra del riciclaggio di denaro””, riceviamo dall’amministratore dell’Hotel Bajamar srl Giuseppe Ruggeri, che così replica alla nota inviata in mattinata da Luigi Di Marco, socio dell’hotel Bajamar srl – situato sul lungomare di Gianola a Formia – erede di Antonio Di Marco, cofondatore dell’albergo.

“A smentita dei fatti falsamente ivi rappresentati dobbiamo precisare che si tratta di informazioni errate infondate ed arditamente rappresentate dall’estensore del comunicato stampa; appare infatti evidente come lo stesso sia portatore di interessi personali ed economici realizzabili anche attraverso l’attività calunniatoria e denigratoria della compagine sociale al fine di arrecare un serio pregiudizio alla stessa immagine della struttura alberghiera che si appresta, dopo una faticosa opera di ristrutturazione, ad iniziare la stagione estiva. La società da me rappresentata ed il sottoscritto personalmente, a tutela degli interessi e diritti gravemente lesi, dichiarano di aver dato già mandato ai propri legali per la predisposizione di ogni più idoneo atto di denuncia /querela, nei confronti dei responsabili della formazione e/o diffusione delle notizie false, infondate e comunque diffamatorie e calunniatorie come riportate nel citato comunicato stampa. La invito a volere provvedere alla pubblicazione di quanto sopra con il dovuto rilievo senza tagli o sintesi, con la stessa evidenza dell’articolo citato”.