“Verso il Referendum del 17 Aprile”, incontro a Formia con Sel

Il prossimo 17 aprile gli elettori italiani saranno chiamati a votare il referendum “anti trivelle” richiesto da dieci Regioni. Materia della consultazione popolare saranno i permessi petroliferi in essere in Italia. In particolare, il quesito referendario chiederà di esprimersi a favore o contro il rinnovo, alle compagnie, delle concessioni estrattive di gas e petrolio nelle acque territoriali italiane.

Il Golfo di Gaeta, pur non avendo trivellazioni ai margini delle proprie coste, è direttamente interessato dagli esiti di questo Referendum, perché accoglie ancora oggi un deposito strategico nazionale dell’ENI. Inoltre, il tema del petrolio e dei suoi derivati, tocca il nostro territorio anche per la presenza del Porto Commerciale. Ma dove si trovano, in Italia, queste piattaforme e perché avvengono le trivellazioni? Quali sono gli interessi economici in ballo? Quali i rischi per l’ambiente?


Sabato 2 Aprile ne discutiamo alla “Sala Sicurezza”- Palazzo Comunale Formia, con Manuele Bonaccorsi, tra gli autori del documentario “Italian Offshore”, premiato al DIG (Documentari Inchieste Giornalismi 2015, l’erede del Premio Ilaria Alpi), che racconta lo sfruttamento degli idrocarburi nell’Adriatico, attraverso interviste, documenti e bilanci aziendali delle principali compagnie petrolifere, e filmati in mare aperto. Durante la serata saranno mostrati in anteprima alcuni estratti del documentario. Partecipa all’incontro Marco Furfaro (responsabile nazionale Ambiente SEL – Sinistra Italiana).