Furti e rapine sul treno, doppia condanna a Latina

Furti e rapine sul treno, doppia condanna a Latina

Tre anni e quattro mesi di reclusione e mille euro di multa. Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Mara Mattioli, ai due imputati accusati di due furti, che sarebbero finiti in rapina, messi a segno sul treno intercity Salerno-Roma il 26 novembre scorso.

La condanna, chiesta dal pubblico ministero Valerio De Luca, è stata emessa per Bruno Piccini, 26 anni, di Napoli, e Ben Aicha Rachid, 37 anni, algerino, arrestati alla stazione ferroviaria di Latina Scalo e messi in carcere.

I due giovani, difesi dagli avvocati Marco Reale e Alessandro Farau, del foro di Latina, avrebbero rubato 180 euro a un passeggero e 60 a una viaggiatrice, aggredendo poi la Polfer che a Latina è intervenuta per bloccarli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]