Formia, nominato il collegio dei revisori dei conti

Minuto di silenzio in ricordo di Angelo Miele al Consiglio comunale di Formia

Si è riunito questa mattina il Consiglio comunale di Formia per discutere un solo punto all’ordine del giorno: la nomina del collegio dei revisori dei conti per il triennio 2016-2018. La terna estratta dalla Prefettura e ratificata dall’Aula è costituita da: Cataldo Piroli (presidente), Roberto Bordignon e Franco Sisti.

Angelo Miele
Angelo Miele

In apertura di seduta il sindaco Sandro Bartolomeo ha voluto ricordare la figura di Angelo Miele, uno dei più grandi scienziati aerospaziali del dopoguerra, originario di Formia e fratello di Franco, il noto pittore e critico d’arte cui è intitolato l’archivio storico comunale. Miele nacque a Formia nel 1922. Frequentò il liceo classico “Vitruvio Pollione” e, dopo gli studi di ingegneria all’Università di Roma, si trasferì negli Stati Uniti divenendo presto membro della National Academy of Engineering e dell’International Academy of Astronautics (successivamente, anche dell’Accademia Russa delle Scienze). Studi e ricerche nel campo aerospaziale gli valsero numerosi e prestigiosi riconoscimenti internazionali. Contribuì alla ricerca scientifica del programma spaziale Apollo della NASA americana che portò il primo uomo sulla luna e alla progettazione del sistema di lancio delle navette noto come Space Shuttle. E’ morto a Houston, in Texas, dove lavorava ancora come ricercatore scientifico e professore emerito presso la Rice University.


“Né i tanti anni vissuti in America – ha ricordato Bartolomeo -, né i successi di livello planetario hanno potuto cancellare il sentimento forte che lo legava alle sue origini. Miele ha infatti espresso la volontà d’essere cremato e che le ceneri vengano disperse nel mare di Formia. Nella capigruppo – ha concluso dopo il minuto di silenzio – decideremo come ricordare in modo più stabile questa straordinaria figura. Un figlio tra i più grandi della nostra città che ha dato lustro all’Italia intera nel mondo”.