Minturno, bloccata sotto l’auto per un caso fortuito: la cagnolina è salva

Dopo due giorni è stata ricostruita nel dettaglio la vicenda della cagnolina che solo per un caso fortuito è rimasta bloccata sotto l’auto della conducente che è salita su per via Principe di Piemonte a Minturno in direzione della Casa comunale.

L’animale sembra si fosse ricoverata nello spazio della mascherina anteriore dell’auto che era stata, da tempo, sottratta.


La proprietaria dell’auto che non si era proprio resa conto della presenza dell’animale, appena ha preso contezza dei fatti si è adoperata per salvargli la vita, contattando cliniche veterinarie anche private per anticipare i tempi onde scongiurare eventuali danni alla cagnetta.

La signora che solo inavvertitamente aveva trascinato la cagnolina, presa dall’ansia e dalla paura per quanto poteva essersi verificato e in considerazione dell’amore e della dedizione che nutre nei confronti di tutti i cani, e non solo, non è riuscita ad agire in prima persona. Ma la sua attenzione nei confronti della salute della bestiola è stato costante e continuo anche tramite sollecito di suoi collaboratori ai quali va, nuovamente, il ringraziamento della conducente dell’auto.

A conferma della dedizione e dell’amore nonché del rispetto verso gli animali che la signora alla guida dell’auto nutre, il fatto che sia proprietaria di ben quattro cani, tutti trovatelli e presi da canili.

Sembrerebbe comunque che la cagnolina coinvolta inavvertitamente nell’incidente versi in discrete condizioni di salute