Nuoto, l’Acquaria di Pontinia fa ancora incetta di medaglie

Incetta di medaglie per gli esordienti e le categorie master dei nuotatori tesserati a.s.d Aquaria nella giornata del 6 marzo scorso presso la piscina “Aria Sport” di Rieti.

Acquaria Pontinia La squadra degli esordienti ha visto partecipi 27 giovani nuotatori nella gara combinata dei 50 m di ogni stile nella prima tappa del trofeo “SWIM AND WIN”. Tutti gli atleti si sono distinti facendo valere il lavoro e i sacrifici svolti dall’inizio della stagione agonistica. Rilevanti le prestazioni nella gara combinata di Angelo Testa (primo posto nella categoria esordienti B2, anno 2005), Federico Divsic (secondo posto nella categoria esordienti B2 ,anno 2005), Margherita Parisella (seconda nella categoria B1, anno 2007), Giulia Lauretti (terza nella categoria A2, anno 2004), Mirko Marrocco (secondo nella categoria A1, anno 2004), Alessandro Frabotta (secondo nella categoria A2, anno 2003). Ottimi i piazzamenti e le prestazioni del resto dei componenti della squadra, molti dei quali ai piedi del podio per pochissimi decimi. I tecnici Donatella D’Amici, Manuel Di Sora e Roberto Gasbarroni si dicono soddisfatti dei loro atleti e sono fiduciosi in vista delle prossime competizioni della stagione.


Non finiscono qui i successi dell’Aquaria che è stata protagonista anche nelle gare delle categorie Master tenutesi nella stessa giornata. Buonissimi risultati da parte di tutti gli atleti seguiti dagli allenatori Roberto Gasbarroni e Giuseppe Ronci. Otto sono state il totale delle medaglie vinte dai componenti della squadra; due bronzi vinti nelle staffette miste 4x50m (uno per la categoria Master A, composta da Chiara Lalopa, Irene Ceci, Antonio Brusca e Manuel Di Sora e uno per la categoria Under 20 composta da Melanie Maiello, Giulia Casabona, Antonio De Angelis). Ottime anche le prestazioni individuali che hanno visto salire sul podio Melanie Maiello ( medaglia di bronzo nei 100m stile libero e 100m misti nella categoria under 17, anno 2001), Irene Ceci (oro nei 50m stile libero e argento nei 200m rana nella categoria M20, anno 1994) e Manuel Di Sora (argento nei 50m delfino e nei 100m stile libero, anno 1994). Questi risultati confermano l’alto livello raggiunto dall’a.s.d Aquaria in campo natatorio, confermandosi da anni protagonista nelle gare regionali e nazionali. Il presidente Mauro Gasbarroni si dice soddisfatto del lavoro svolto dagli allenatori e si reputa fiducioso per il futuro dei giovani atleti dell’Aquaria.