Basket Serie C, la Fabiani Formia vince e convince contro il Marino

Continua la corsa della Fabiani Formia, che vince e convince contro il Marino raccogliendo la terza vittoria consecutiva e portandosi al sesto posto in classifica in coabitazione con l’Anzio Bk Club. Era una partita che appariva ampiamente alla portata per gli uomini di Fabbri, che sfidavano una squadra vicina alla retrocessione e priva di Ciaralli, secondo miglior realizzatore della squadra.

Invece fin dalle battute finali la musica appare diversa. I formiani hanno problemi a scardinare l’arcigna zona 2-3 avversaria, mentre in difesa commettono non pochi errori, permettendo agli ospiti di rimanere a contatto a fine primo quarto (23-19 il punteggio dopo 10’). Nel secondo quarto la musica non cambia: la Fabiani cerca di allungare le rotazioni dando riposo ai propri titolarissimi, e il Marino ne approfitta per restare a contatto. A fine primo tempo il punteggio è di 51-39, con i padroni di casa guidati dai 14 punti del solito Tucker, il quale però rimarrà in panchina per tutta la seconda metà di partita per via di un problema al ginocchio.


Approfittando del momentaneo sbandamento causato dall’assenza del miglior realizzatore avversario il Marino si riporta a contatto, arrivando addirittura al -4 (60-56 a metà terzo periodo). A fermare l’emorragia ci pensano capitan Rotundo e soprattutto Evans, che tra recuperi difensivi e transizioni fulminee ispira il parziale 16-6 a cavallo tra terzo e quarto periodo che chiude definitivamente la partita.
Nel finale spazio per i più giovani, che si comportano comunque discretamente, tanto da allungare il distacco fino al +27 finale.

La palma di migliore in campo va sicuramente a Terrell Evans, autore di 29 punti, 6 assist e 8 recuperi, ma soprattutto bravissimo a non far sentire la mancanza di Tucker dal punto di vista offensivo, ma una nota di merito va anche a La Mura, autore di una prova estremamente solida da 11 punti, 9 rimbalzi e tantissima quantità in difesa. Archiviata la gara odierna la Fabiani si prepara alla trasferta di domenica prossima in casa dell’APDB Roma, altro match da vincere a tutti i costi per proseguire la rincorsa alle zone alte della classifica. Il Marino invece ospita la Tiber, in un’altra gara a dir poco ostica per i ragazzi di Coach Ciaralli.