“Al Passo del Garigliano”, Minturno celebra i 155 anni dell’Unità d’Italia

Il Ponte Borbonico sul Garigliano

Aggiornamento ore 15.09 14 marzo – Il Comune di Minturno e la Direzione del Comprensorio Archeologico di Minturnae hanno programmato, nella mattinata di giovedì 17 marzo, una breve cerimonia per celebrare i 155 anni dell’Unità d’Italia presso il Passo del Garigliano, con l’intervento di Autorità e di delegazioni delle Scuole Secondarie di I Grado della cittadina aurunca.

La manifestazione si svolgerà presso il giardino antistante il Ponte Borbonico e sarà introdotta, alle 12, dall’Alzabandiera e dal Canto degli Italiani eseguito dagli scolari. Seguiranno i saluti della dottoressa Giovanna Rita Bellini, direttore del Comprensorio Archeologico di Minturnae, e da Bruno Strati, viceprefetto e commissario straordinario del Comune di Minturno. La cerimonia darà spazio al ricordo della battaglia combattuta sulle rive del Garigliano il 29 ottobre 1860 dalle truppe piemontesi e borboniche, alla recita di una preghiera per i Caduti e si concluderà poi con la benedizione ed il lancio nel fiume di una corona d’alloro.


Alla manifestazione sono stati invitati il prefetto di Latina Pierluigi Faloni (che ha confermato la propria partecipazione – Aggiornamento ore 15.09 14 marzo); il questore Giuseppe De Matteis; l’arcivescovo di Gaeta, monsignor Fabio Bernardo D’Onorio.