Dalla ricettazione alla droga, 7 denunciati tra Cori ed Aprilia

Il 25 febbraio 2016, in Aprilia e Cori, al termine di predisposto servizio finalizzato ad infrenare la recrudescenza dei reati predatori e le violazioni alle regole per la sicurezza stradale, i Carabinieri del NORM del Reparto territoriale di Aprilia, unitamente a quelli della Stazione di Cori, hanno deferito, in stato di libertà:

  • tre giovani ragazzi, di età compresa tra i 20 ed i 22 anni, per il reato didetenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. I primi due, residenti a Cisterna di Latina, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di gr. 21,5 di hashish e gr. 28,5 di marijuana, già suddivisa in dosi, nonché di materiale per il confezionamento. Il terzo, invece, residente ad Aprilia, è stato trovato in possesso di due involucri contenenti, complessivamente, gr. 0,6 di “cocaina”;
  • un 74enne di Cori, ritenuto responsabile del reato di “mancata denuncia di possesso armi”, per non aver ottemperato alla denuncia di spostamento di una pistola marca Mayer presso l’attuale domicilio, dal Comune di Ciampino;
  • due cittadini di nazionalità indiana, residenti ad Aprilia, per “guida sotto l’influenza di alcol”, poiché sorpresi alla guida dei propri veicoli, in evidente stato di alterazione psico fisica da alcol. I test etilometrici hanno evidenziato un tasso alcolemico superiore al limite consentito;
  • una 27enne di Latina, per il reato di “ricettazione”. La donna è stata fermata alla guida di una autovettura Bmw, risultata oggetto di furto.