Distacco dei contatori acqua, il Consiglio comunale di Santi Cosma e Damiano dice no

“Comunichiamo con vera soddisfazione che il Consiglio comunale di Santi Cosma e Damiano stamani ha deliberato approvando con voto unanime il divieto di distacco dei contatori dell’acqua e/o riduzione del flusso idrico alle utenze in situazione di morosità. Non solo, è stato approvato anche l’immediata operatività della delibera”.

Così in una nota gli attivisti del Meetup 5 Stelle di Santi Cosma e Damiano.


“Siamo davvero molto soddisfatti – aggiungono -. Un successo che, oltre a ripagarci personalmente, da spunto ad una riflessione: questa è la dimostrazione che: quando il popolo si ricorda di essere sovrano; quando il cittadino percepisce e matura l’idea che non bisogna più delegare aspettando sempre che “altri” risolvano i propri problemi; quando impara ad agire in cooperazione con altri cittadini mettendoci la faccia, può “costringere” l’amministrazione a trattare e prendere decisioni su temi che quasi certamente non avrebbe mai affrontato.

Ringraziamo il Comitato Spontaneo di Lotta contro Acqualatina di Formia per la preziosissima collaborazione. Ringraziamo inoltre tutti i Cittadini sancosimesi che hanno contribuito apponendo la loro firma presso i nostri “gazebo a 5 stelle”, augurandoci che ciò possa risvegliare la loro partecipazione coinvolgendoli nel tanto auspicato attivismo. E’ tra l’altro una risposta indiretta e di speranza ai tanti cittadini che pur firmando e condividendo tale iniziativa si mostravano rassegnati: “firmo, ma a poco servirà …”. E’ servito eccome”.