Rubano al centro commerciale Morbella: fermate due romene minorenni

Sabato pomeriggio, intorno alle ore 14.00, un equipaggio della Squadra Volanti della Questura di Latina, è intervenuto presso il Centro commerciale Morbella in quanto erano state segnalate due ragazze di etnia rom che avevano commesso un furto.

In particolare, il titolare di un negozio posto all’interno del Centro Commerciale aveva segnalato al 113 che due giovani donne avevano occultato all’interno delle loro borse alcuni capi di abbigliamento ed erano uscite dal negozio superando tranquillamente la barriera anti taccheggio, segno evidente che avevano abilmente rimosso dagli indumenti sottratti i rilevatori del segnale d’allarme.


Le due baby ladre, accompagnate in Questura sono state identificate per L.E.S. del 1999, con precedenti penali specifici, e D.T. del 2001, incensurata.

Dopo  le formalità di rito, come disposto dal P.M. del Tribunale per i Minorenni di Roma, L.S.E. è stata tratta in arresto per furto aggravato in concorso ed accompagnata presso il Centro di Prima Accoglienza Minorile di Roma, mentre la più piccola, D.T., è stata denunciata in stato di libertà per il medesimo reato e riaffidata ai genitori.