Promozione, preziosissima vittoria del Formia sul Tecchiena

Formia Calcio (Foto di Simone Troisi).

Battagliata e sofferta in un contesto non facile, ma a dir poco preziosa è la vittoria – quindicesima in campionato – che il Formia ha ottenuto sul campo del Tecchiena.

TECCHIENA-FORMIA 0-1

TECCHIENA: Petriglia, Rinaldi (32’ st Flavi), Venditti, Pessia, Frezza, D’ Arpino, Magliocchetti, Santopadre, Reali, Colafranceschi (37’ st Verrecchia), Porcaro (32’ st Nanni). A disp.: Fiormonte, Carosi, Sacchi, Sabellico. All.: Schietroma.


FORMIA: Maraolo, Carginale, D’ Amora, Volpe, Imbriaco, Villacaro, Carfora, Foti, Accrachi (25’ st Di Stefano), Marciano (10’ st Gagliardi), Sellitti (23’ st Esposito). A disp.: Fiorenza, Pizza, Formisano, Di Florio. All.: Rosolino.

ARBITRO: Alberti di Imola (Pressato-Fedele)

RETE: 27’ pt Sellitti

NOTE: la partita si è giocata al “Chiappitto” di Alatri. Al 38’ st espulsi Frezza (T) e Carfora (F) per reciproche scorrettezze; ammoniti Rinaldi, Venditti, Frezza, D’ Arpino, Magliocchetti, Colafranceschi (T), Imbriaco (F); recupero 5’ pt, 7’ st.

Battagliata e sofferta in un contesto non facile, ma a dir poco preziosa è la vittoria -quindicesima in campionato- che il Formia ha ottenuto sul campo del Tecchiena. E’ bastato il goal segnato nel primo tempo da Francesco Sellitti (quarta segnatura stagionale per l’ esterno d’ attacco) per portar via da Alatri tre punti pesanti, a chiusura di una partita maschia, e che permettono al team diretto da Alessandro Rosolino di conservare il primo posto del girone D di Promozione e di rintuzzare gli attacchi degli inseguitori.

LA PARTITA

Il Formia è subito pericoloso con Foti, che su punizione decentrata manda il pallone di poco alto sulla traversa. A metà prima frazione, i biancazzurri trovano il vantaggio grazie a Sellitti, che si fa trovare pronto alla deviazione di testa su un assist di Volpe a seguito di lancio lungo ad opera di Carginale. Il confronto si mantiene acceso ed interessante, anche nel secondo tempo, pur non mancando i momenti di tensione. Il Tecchiena prova a pungere per arrivare al pareggio, ma sono i formiani a mancare in contropiede almeno due occasioni per mettere al sicuro al risultato. Nel finale di gara gli animi si accendono: vengono espulsi Frezza e Carfora, si accende una mischia tra le contendenti che viene sedata. Il match riprende per gli ultimi minuti, ma il Formia riesce a controllare, chiudendo con un successo che vale la conferma del primato solitario.