Noi con Salvini, a Minturno sostiene candidato sindaco Signore

A confermare quanto ormai era nell’aria da tempo sono i due coordinatori del movimento “Noi con Salvini” di Minturno, Antonio Pacera e Antonio Pirolozzi: il movimento, che inizialmente aveva deciso di correre da solo, con un proprio candidato a sindaco, dopo ampio confronto interno, ha deciso di appoggiare il candidato a sindaco Massimo Signore.

Così i due leader locali: “Ci siamo confrontati con i nostri numerosi sostenitori e, non accettando deleterie logiche politiche di convenienza, abbiamo ritenuto che l’avvocato Signore sia la persona più adatta per rappresentare, condividere e realizzare i nostri punti programmatici. Infatti non è servito molto per trovarci d’accordo sulla necessità di puntare l’attenzione sulla sicurezza del territorio, su una precisa regolamentazione di tutti i servizi nonché sull’incentivazione del turismo. E’ da ritenersi conclusa quella politica legata ai vecchi modi di pensare, servono risorse che provengono dalla Comunità Europea, bisogna incentivare la progettualità ed investire sul nostro territorio che ha le potenzialità per non invidiare nulla ad altri comuni. Abbiamo apprezzato gli interventi di Signore, l’unico ad esprimersi in un mare magnum di indifferenza, sul centro di accoglienza per profughi che troverà vita a Minturno e che, inevitabilmente, per evitare problemi di ben altra natura, necessita di un severomonitoraggio. Altrettanto condivisibile la sua idea di evitare l’impoverimento dei servizi primari alla persona o lo sciacallaggio delle nostre coste (vedi Centro di Tutela della salute mentale e l’impianto di miticoltura). È evidente, quindi, che esiste una condivisione programmatica ed è per tale motivo che riteniamo di dover dare il nostro contributo ad un candidato sindaco dotato di carattere, personalità ed ideali e che incarna l’idea di Ezra Pound: “noi crediamo nelle idee che diventano azioni”.