Formia, apertura straordinaria del villaggio dell’accoglienza e della solidarietà

Il villaggio al Molo Vespucci un anno fa

Lunedì 22 febbraio l’apertura del villaggio dell’accoglienza e della solidarietà di Molo Vespucci, sarà anticipata. Il villaggio, realizzato dal comitato C.R.I Sud Pontino in sinergia con l’amministrazione comunale di Formia per accogliere persone senza fissa dimora e prive di abitazione durante il periodo invernale, aprirà i battenti alle 17 anziché alle 19, come avviene quotidianamente.

Emilio Donaggio
Emilio Donaggio

Durante le due ore il commissario del comitato C.R.I Sud Pontino Emilio Donaggio unitameme al responsabile del villaggio Enzo Sparagna ed ai volontari, sono lieti di condividere con i giornalisti, gli operatori della comunicazione, i blogger, le associazioni, i movimenti e partiti politici, i cittadini formiani e dell’intero golfo di Gaeta il bilancio delle prime settimane di operatività. L’occasione porterà infatti ognuno a riflettere sui percorsi di accoglienza e recupero messi in campo attraverso le professionalità raggiunte in questi anni grazie a corsi specifici.


Si ringraziano anticipatamente tutti coloro che vorranno esprimere la loro opinione dopo aver constatato personalmente la portata di quanto si è realizzato nonché i tanti cittadini ed aziende che hanno scelto di dare il proprio contributo fattivo consentendo, con la loro generosità, al villaggio di prendere vita. Li ringraziamo anche a nome di chi, faticosamente ed ormai senza voce, conduce un’esistenza ai margini della società.