Ex primario del “Goretti” prosciolto dalla truffa

Ex primario del “Goretti” prosciolto dalla truffa

Tutto prescritto. Prosciolto, per intervenuta prescrizione, l’ex primario del reparto di oculistica dell’ospedale “Goretti” di Latina, Maurizio Caselli, che avrebbe compiuto, nella prima metà del decennio scorso, operazioni per curare la miopia con il laser all’interno del nosocomio, in regime libero-professionale, senza avere alcuna autorizzazione per tale attività e senza versare all’Asl un centesimo dei circa 366mila euro incassati dai pazienti.

La denuncia era partita dalla stessa Azienda sanitaria e Caselli, poi licenziato, si era difeso sostenendo di aver agito in buona fede. Era stato mandato a giudizio per truffa e poi si era visto contestare anche il reato di peculato.

Essendo solo la truffa prescritta, il pm Giuseppe Bontempo ha chiesto una condanna a 3 anni di reclusione. Il Tribunale di Latina, convinto che Caselli avesse compiuto solo una truffa, ha però prosciolto totalmente il medico, difeso dall’avvocato Dino Lucchetti, per intervenuta prescrizione appunto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]