Alla corte di Re Fazzone da Fondi, lo scacchiere del senatore da Latina al Basso Lazio

Alla corte di Re Fazzone da Fondi, lo scacchiere del senatore da Latina al Basso Lazio

Un Fazzone a 360 gradi. Il senatore fondano di Forza Italia, membro della commissione parlamentare antimafia, era ieri a Terracina per presentare e sostenere la candidatura ufficiale di Gianluca Corradini a sindaco di Terracina. Ma nell’intervista non ha parlato solo di Terracina, dopotutto in qualità di coordinatore regionale è proprio lui che tiene saldamente in mano le redini e quindi gli equilibri dello scenario politico provinciale e non solo. Nel promettere per Terracina una svolta (dall’arrivo delle navi da crociera alla realizzazione di una funivia), ha come sempre ragionato in maniera comprensoriale. Flash su Formia e Gaeta. Nel primo caso con la volontà di contribuire alla caduta di Bartolomeo, “ma solo se ci sono i numeri”, ovvero attendono un paio di consiglieri della maggioranza. A Gaeta arriva il no per Accetta alle prossime comunali, che tanto voleva fare il candidato sindaco. E ancora, Priverno, Minturno, Acqualatina e il rapporto con Moscardelli. Insomma resta lui la vera star, il grande burattinaio della politica locale.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social