Gestione dei rifiuti ad Aprilia, i tanti dubbi del M5S

Gestione dei rifiuti ad Aprilia, i tanti dubbi del M5S

“Premettiamo che l’inciviltà a nostro avviso va sempre condannata e chi non rispetta le regole va giustamente punito però, ciò che è successo recentemente in merito alle multe inflitte a chi ha conferito l’immondizia al di fuori dell’orario previsto dal regolamento del 2013,  ci lascia un po’ perplessi, non perché il fatto stesso non andasse punito, ma perché secondo noi ci sono dei punti che dovrebbero essere un po’ più chiari…”.

A parlare sono i Grillini Apriliani – Attivisti del Movimento 5 Stelle.

“Il primo punto su cui poniamo dei dubbi è quello relativo alla insufficiente diffusione del regolamento alla popolazione, che andava comunicato in maniera più capillare, magari tramite l’utilizzo di social network,  radio, giornali, affissione pubblica finanche ricorrendo agli avvisi sui cassonetti (tante città usavano farlo evidenziando addirittura l’ora).

Punto due, ci piacerebbe sapere se l’importo trasferito alla Progetto Ambiente nel 2013, anno d’entrata in vigore del regolamento e con il ‘servizio’ porta a porta in fase ancora embrionale, sia lo stesso degli anni successivi fino ad arrivare ad oggi, anno 2016, con un servizio ‘porta a porta’ che, se fatto bene, come sicuramente avviene, dovrebbe costare molto meno rispetto al sistema automatizzato tradizionale filo strada; quindi, ci chiediamo, se l’importo trasferito è lo stesso, ma il servizio con il porta a porta costa meno, non è possibile impiegare l’eventuale risparmio per estendere il servizio di raccolta dell’immondizia a filo strada anche la domenica, in quel 25% del territorio comunale che comprende il centro della città?

Sicuramente questa soluzione sarebbe stata più gradita del metodo “coercitivo” che attualmente ha messo in atto questa Amministrazione, in un periodo, tra l’altro, non facile per le tasche degli Apriliani (vedasi i vari aumenti comunali).

Inoltre ci piacerebbe capire come è intenzionata, questa Amministrazione, a ‘punire’, regolamento alla mano, come ha recentemente fatto con coloro che hanno gettato l’immondizia fuori dall’orario previsto, tutte quelle persone, per loro ‘invisibili’, che, giornalmente, rovistano i cassonetti e sporcano le aree adiacenti agli stessi…

Ci piacerebbe, a seguito di questo comunicato, avere, punto per punto, delle risposte ai dubbi che abbiamo evidenziato e che sicuramente hanno anche i cittadini di Aprilia”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social