Lotta all’abusivismo edilizio, Ponza rischia di dover restituire 35mila euro

Lotta all’abusivismo edilizio, Ponza rischia di dover restituire 35mila euro

Ottenuti i fondi per la lotta all’abusivismo edilizio, nell’arco di 13 anni il Comune di Ponza non avrebbe inviato alla Regione alcun atto per dimostrare che stava impiegando correttamente quel denaro e che stava portando avanti il risanamento del territorio.

La giunta Zingaretti, come per altre poche amministrazioni del Lazio che hanno operato come l’ente isolano, ha così disposto la revoca dei contributi.

Ponza si era vista concedere 70mila euro e ne aveva già incassati la metà.

Ora non vedrà alcun altro centesimo e sembra destinata a restituire alla Regione anche le somme già incassate.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social