Pallamano, esame di maturità per la Lupo Rocco Gaeta contro la Lazio

Pallamano, esame di maturità per la Lupo Rocco Gaeta contro la Lazio

Quattro le giornate al termine della regular season, quattro le giornate di digiuno per la Lupo Rocco Gaeta. Un digiuno che deve essere spezzato e subito, senza se e senza ma, nonostante un avversario che sarà più agguerrito e motivato che mai. Parliamo della Lazio, ultima della classe, ancora a bocca asciutta dall’inizio del campionato, reduce dal 31-25 incassato contro il Benevento nell’ultimo turno. Uno dei punti di forza della rosa a disposizione di coach Giuseppe Langiano è sicuramente l’esperienza, grazie a giocatori come Simone Langiano, Fabio Paolone e Marco Biader, ai quali già dalla scorsa annata si sono aggiunti il pivot Francesco Cascone ed atleti ex Virtus Roma tra cui il portiere Antonio Scavone, Daniele Lippolis, Domenico e Marco La Rosa e Stefano Sallicano. Obiettivo dei biancocelesti, che disputano i propri impegni interni al Palasport di Pontinia, vista l’incredibile indisponibilità di un campo regolamentare nella Capitale, è festeggiare i primi tre punti stagionali, provando così a raggiungere l’Haenna, distante cinque lunghezze. Un obiettivo a cui i capitolini non vogliono rinunciare, soprattutto considerando che nel girone di andata furono sì i gaetani a spuntarla, ma con un risultato finale di 20-16 e al termine di un match combattuto.

Per la formazione biancorossa questo incontro sarà dunque un vero e proprio esame di maturità, da affrontare senza pensare alla classifica e mantenendo la massima concentrazione, che potrà servire a cancellare le sconfitte inflitte da Fondi, Fasano, Albatro e Città Sant’Angelo, e a spingere il piede sull’acceleratore per ipotecare al più presto il sesto posto per poi proiettarsi totalmente verso la poule retrocessione.

Domani affrontiamo una squadra – ha commentato l’ala Gianpiero Macera – che, nonostante la classifica, ha parecchie motivazioni, perché non vuole arrivare ultima nella regular season e potrebbe avere l’occasione di prendere dei punti importanti nelle ultime giornate. Noi siamo carichi perché vogliamo riscattare il trend negativo che ormai dura da troppe giornate, e i soliti problemi per il campo di allenamento dovuti al clima, qualche assenza e qualche infortunio, non devono essere delle scuse per la prestazione che, non c’è dubbio, deve essere ottima e deve rispecchiare anche il nostro senso di riscatto. Abbiamo preparato al meglio la gara studiando l’avversario, molto dinamico e veloce, e siamo pronti a riscattarci, per noi è importante perché dobbiamo tenere a distanza le squadre che ci inseguono nella parte bassa della classifica, e anche per convincerci dei nostri mezzi e per esprimere un gioco un po’ più fluido, che ultimamente non c’è stato. Daremo il massimo come sempre, per chiudere la regular season con più punti possibili, e spero che verrete a sostenerci nella vicina Pontinia”. 

Fischio d’inizio alle ore 16 di sabato 30 gennaio, con direzione arbitrale affidata alla coppia Fato-Guarini.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social