Nasce a Gaeta l’Ufficio di Mediazione: Comune e cittadino insieme per risolvere le controversie

Nasce a Gaeta l’Ufficio di Mediazione: Comune e cittadino insieme per risolvere le controversie

Nasce a Gaeta l’Ufficio di Mediazione extragiudiziale. Istituito con delibera di Giunta Comunale, dovrà occuparsi della gestione delle pratiche risarcitorie, promosse dai cittadini nei confronti del Comune, e della negoziazione assistita nelle controversie con i privati.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Cosmo Mitrano, in applicazione degli art. 2 e 3 della Legge 162/2014 “Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile”, ha ritenuto opportuno dedicare la massima attenzione a tale fase di mediazione extragiudiziale, creando una struttura ad hoc, sotto il diretto coordinamento dell’Avvocatura Comunale. Essa si occuperà in modo organico di tutti gli adempimenti e le procedure relative alla fase di mediazione preventiva tra le parti (Comune-Cittadino), al fine di risolvere in via amichevole la controversia, attraverso la cosiddetta negoziazione assistita, quale condizione di procedibilità della successiva eventuale domanda giudiziale.

“Se per lo Stato, lo scopo è anche quello di snellire la burocrazia giudiziaria ed alleggerire il super lavoro dei tribunali – spiega il Primo Cittadino – per la nostra Amministrazione l’obbiettivo è essere sempre più vicina al cittadino. Anche e sopratutto nei momenti di frizione, creando al contempo i presupposti per un serio rapporto di interazione e partecipazione dell’utente con la macchina amministrativa. La legge prevede l’obbligo della procedura di negoziazione assistita, da avviare prima di un iter giudiziale. Il nostro esecutivo va oltre l’obbligatorietà, conferendo a tale necessità un carattere di organicità, continuità e competenza.

A tal fine ha  istituito un apposito Ufficio, nell’ottica di rafforzare la relazione Comune-Cittadino, all’interno di un clima di fiducia e reciproca collaborazione che consenta di venirsi incontro, di individuare una valida mediazione alla controversia sorta. È questo lo spirito della nostra azione di governo. Il cittadino, i suoi bisogni e le sue istanze al centro del nostro operare, seguendo un percorso di partecipazione e condivisione, tracciato dalla volontà di lavorare insieme per far crescere insieme la nostra bella Gaeta e la sua comunità”.

Alla base dell’operatività dell’Ufficio di Mediazione vi è la convenzione di negoziazione assistita, ovvero un accordo mediante il quale le parti (Cittadino-Comune) convengono di cooperare in buona fede e con lealtà per risolvere in via amichevole la controversia tramite l’assistenza di avvocati ex art. 2, comma 1 della Legge162/2014.

L’Ufficio di Mediazione extragiudiziale è organicamente collegato all’Avvocatura Comunale. La Giunta ha demandato ai Responsabili competenti l’attuazione della nuova struttura, anche attraverso il coordinamento della Conferenza dei Dirigenti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]