La Croce Rossa del Sud Pontino in aiuto di 500 famiglie

La Croce Rossa del Sud Pontino in aiuto di 500 famiglie

È in corso presso le sedi della Croce Rossa Italiana, Comitato Locale Sud Pontino, la distribuzione dei beni alimentari e di prima necessità raccolti a partire dal 27 novembre 2015 presso alcuni punti commerciali che hanno aderito all’iniziativa. Si tratta di una raccolta straordinaria destinata anche quest’anno ad alleviare i disagi dei soggetti meno abbienti.

WP_20151222_14_35_24_ProL’iniziativa che ha coinvolto le quattro sedi territoriali della Croce Rossa Italiana (Formia, Gaeta, Minturno e Santi Cosma e Damiano) ha raggiunto circa cinquecento famiglie dei comuni del golfo di Gaeta che stanno ricevendo in queste ore un prezioso sostegno in vista del Santo Natale. WP_20151222_14_34_56_ProA Gaeta un centinaio di famiglie, accanto al pacco dono istituzionale della Croce Rossa, hanno ricevuto nel primo pomeriggio di martedì una seconda confezione, contenente viveri e beni di prima necessità raccolti il 10, 11 e 12 dicembre per “Natale solidale”, raccolta promossa e coordinata dal Comune di Gaeta, che ha visto il coinvolgimento attivo dei volontari di Servizio Civile del Comune e dei volontari di Croce Rossa, Sovrano Ordine di Malta, Caritas Diocesana, Adra Chiesa Cristiana Avventista, organizzati nella “Rete Solidale” dal Dipartimento Benessere Sociale del Comune.

“Il progetto curato personalmente dall’assessore Francesca Lucreziano e dal dirigente Maria Veronica Gallinaro – ha detto Maria Rosaria Battaglia, responsabile ufficio legale Cri Sud Pontino – ha visto quest’anno la partecipazione dei carabinieri della tenenza e degli agenti di polizia del commissariato di Gaeta, del corpo di polizia municipale e dei vigili del fuoco del distaccamento di Gaeta. Era stata chiesta loro la donazione di un panettone per i poveri. Abbiamo riscontrato vera comprensione e grande generosità da chi, per ragioni di lavoro, conosce purtroppo bene le difficoltà di chi vive quotidianamente in stato di precarietà”.

“Nel portare il saluto dell’assessore Lucreziano – ha detto l’assessore alla polizia municipale e protezione civile Pasqualino De Simone – voglio ringraziare di cuore i volontari del servizio civile del comune di Gaeta guidati dall’assistente sociale Serena Taglialatela che insieme alle altre associazioni di volontariato hanno dato il loro apporto decisivo. Il comune di Gaeta attraverso l’istituzione di Reti solidali ha voluto dare un segnale importante per favorire l’integrazione ed intervenire sulle situazioni di disagio. L’intento dell’amministrazione è comunque quello di abbattere il più possibile l’area degli assistiti attraverso la creazione delle condizioni di inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro”.

“Oggi gli ultimi del golfo di Gaeta – ha detto il commissario del comitato locale C.R.I. Sud Pontino Emilio Donaggio – sono un po’ meno soli. I volontari della Croce Rossa e le infermiere ausiliarie delle forze armate di tutte le sedi del comitato hanno messo a disposizione con spirito di sacrificio ed abnegazione molte ore del loro tempo libero per rendere meno greve il Natale di chi è in condizioni economiche difficili attraverso le operazioni di raccolta e distribuzione di generi di prima necessità. Sono sicuro che il loro coraggio si rinnoverà nelle prossime ore.

Ci prepariamo infatti, attraverso l’istituzione del “Villaggio dell’accoglienza e della solidarietà” presso il Molo Vespucci, a dare una risposta anche alle situazioni di estremo disagio. Interpretando i sentimenti di chi vive ai confini dell’anonimato e lotta quotidianamente per la sopravvivenza vorrei esprimere un grazie a istituzioni, semplici cittadini ed attività commerciali che ci stanno supportando, con particolare riferimento alle amministrazioni comunali di Formia e di Gaeta che stanno contribuendo a rendere questo Natale meno anonimo dando speranza a chi non ne ha più”.

Prima della distribuzione associazioni, forze dell’ordine ed enti partecipanti hanno ricevuto dalle mani dell’avvocato Battaglia un attestato di ringraziamento per l’attività svolta. Il comitato Cri Sud Pontino desidera esprimere la sua gratitudine ai punti vendita (Supermercato Sigma Via degli Eucalipti 4, Supermercato Sigma (f.lli Natale) Corso Italia 69, Supermercato Sigma Corso Cavour, Supermercato Todis Via Lungomare Caboto 96, Supermercato Conad Via del Piano 2, Supermercato Carrefour Via Giuseppe Mazzini 28) che si sono prodigati affinché l’iniziativa avesse successo, percependola non come un “fastidio” ma come “risorsa” per altri concittadini in condizioni economiche critiche, se non estreme.

 

Sotto la consegna alle forze dell’ordine dell’attestato di ringraziamento per la partecipazione all’iniziativa effettuata dall’avvocato Maria Rosaria Battaglia – Responsabile Ufficio legale C.R.I. Sud Pontino

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]