Promozione, colpo esterno di carattere per il Formia Calcio

Promozione, colpo esterno di carattere per il Formia Calcio

Di gioco, di cuore, di carattere. C’è davvero tutto nella vittoria che il Formia ha strappato sul campo della Real Cassino.

REAL CASSINO-FORMIA 0-1

REAL CASSINO: Gazzerro, Papa, Capocci, Gennari, Rosato B. (23’ st Del Giudice), Di Pastena, Rosato L., Palma, Tedeschi, Grillo, Risi (28’ st Capezzone). A disp.: Iadicicco, Oliva, Amato, Teodorof. All.: Zollo.

FORMIA: Maraolo, Carginale, D’ Amora, Gagliardi (38’ st Scariati), Formisano, Villacaro, Carfora, Foti, Accrachi, Marciano (41’ st Imbriaco), Di Stefano (17’ st Di Florio). A disp.: Fiorenza, Pizza, Imbriaco, Sellitti, La Vecchia, Di Florio, Scariati. All.: Rosolino.

ARBITRO: Sanseverino di Latina (Giudice-Scopa)

RETE: 25’ st Di Florio

NOTE: spettatori 200 circa; espulsi al 33’ st Villacaro (F) ed al 39’ st Formisano (F) per somma di ammonizioni; ammoniti Rosato B. (R), Foti (F); recupero 0’ pt, 4’st.

Di gioco, di cuore, di carattere. C’è davvero tutto nella vittoria che il Formia ha strappato sul campo della Real Cassino. In vantaggio nel cuore del secondo tempo grazie al secondo sigillo consecutivo di Stefano Di Florio, i formiani hanno messo all’ incasso la seconda affermazione consecutiva, la terza nelle ultime quattro giornate, terminando addirittura la partita in nove, per via della doppia espulsione della coppia difensiva centrale, sino a quel momento impenetrabile, e che chiamato tutto il gruppo ad un finale di match nel quale stringere i denti. Per portare meritatamente a casa tre punti, che adesso proiettano i ragazzi di Alessandro Rosolino verso un 2016 da iniziare con uno splendido secondo posto in classifica, a tre lunghezze dalla capolista Sezze.

LA PARTITA

Sebbene ci sia stato un pericolo di rinvio per via della fitta nebbia che incombeva sullo stadio Colosseo, la gara si è disputata regolarmente. Una partita aperta ed intensa, con due reti annullate ai locali per off side (prima Grillo e poi Tedeschi) ed una bella occasione capitata ai biancazzurri nel corso del primo tempo. Nella ripresa, il Formia passa in vantaggio grazie a Stefano Di Florio, che chiude di testa una bella azione iniziata da Marciano e rifinita da Carfora. Subito dopo il vantaggio, i formiani rimangono in dieci per via dell’ espulsione, comminata ai danni di Villacaro (sanzionato per una esultanza giudicata eccessiva) e poi anche in nove, per il secondo giallo sventolato a Formisano. Nel finale, il Formia ha comunque serrato i ranghi, respingendo gli ultimi attacchi della formazione di casa. Potendo alla fine gioire, insieme ai propri tifosi, per un successo davvero d’ oro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social