Volley A2F, l’Omia Volley torna a fare punti: 2-3 contro il Fenera Chieri

Volley A2F, l’Omia Volley torna a fare punti: 2-3 contro il Fenera Chieri

L’Omia Volley torna a fare punti. Lo fa in casa contro il Fenera Chieri pur perdendo 3-2 dopo una maratona durata oltre due ore.

L’Omia Volley torna a far punti. Non è di certo un momento facile per la compagine del presidente Alessandro Droghei ma i progressi dei sistemi di gioco continuano a vedersi: ad Anagni, con il Fenera Chieri, finisce 2-3 per la compagine piemontese al termine di una maratona durata oltre due ore e un quinto set combattutissimo e infinito, concluso solo ai vantaggi (18-20). “Non è mai piacevole commentare una sconfitta, specie se arriva dopo una serie di partite senza punti, ma devo ammettere che sono soddisfatto dell’atteggiamento della mia squadra – chiarisce William Droghei, coach dell’Omia Volley – abbiamo commesso errori in alcuni momenti decisivi, paghiamo ancora la rosa troppo ridotta e il fatto di avere alcuni acciacchi che ci portiamo avanti da tempo: non cerco giustificazioni ma l’analisi va fatta guardando tutti i dettagli. Sulla situazione di 1-1, nel terzo set con Chieri abbiamo avuto a disposizione quattro set point ma le cose non sono andate bene: nel quarto set, poi abbiamo avuto una reazione importante e siamo riuscite a riportare il match in equilibrio. Il tie-break è stato tiratissimo e abbiamo avuto anche l’opportunità di chiuderlo: da questo atteggiamento combattivo dobbiamo ripartire per affrontare le prossime partite”. Dopo aver perso il primo set 16-25, con il Chieri sempre avanti, l’Omia si ravviva e nel secondo s’impone con autorevolezza (25-19) passando sempre avanti in entrambe le pause tecniche (8-7 e 16-12). Il terzo spicchio di gara dura mezz’ora: le padrone di casa partono benissimo (8-3) e si trovano con sei punti di vantaggio al secondo time-out tecnico (16-10). Dal 21-17 per l’Omia poi arriva la risposta del Chieri che approfitta di qualche sbavatura e ricuce la distanza colmando lo svantaggio fino ad annullare quattro set point e vincere 24-26. L’Omia non si lascia intimidire e rialza di nuovo la testa vincendo il quarto set 25-21 (recuperando anche dal 13-16 in favore del Chieri): il tie-break è una girandola di emozioni e in 25 minuti il Chieri la spunta solo ai vantaggi (18-20).

OMIA VOLLEY – FENERA CHIERI 2-3
OMIA VOLLEY: Kenny Moreno Pino 34, De Arcangelis 7, Barboni 11, Noschese 1, Bertaiola 8, Muri 1, Talamazzi 10, Zampedri (lib. 26% prf.), Neri. All. Droghei
FENERA CHIERI: Agostino (lib. 23% prf.), Mezzi 7, Torrese, Soriani ne, Agostinetto 13, Goes De Araujo 18, Serena 13, Curiazio ne, Salvi 11, Migliorin 7, Moretto 5, Vingaretti 6. All. Gallo
ARBITRI: Rosario Vecchione ed Enrico Autuori
PARZIALI: 16-25 (25′), 25-19 (25′), 24-26 (30′), 25-21 (25′), 18-20 (25′)
NOTE: Omia Volley: ricezione 58% (prf. 19%), attacco 32%, ace 6 (err.batt. 10), muri pt. 12; Fenera Chieri: ricezione 59% (prf. 22%), attacco 33%, ace 2 (err.batt. 11), muri pt. 13;

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]