Cisterna, un calendario come memoria fotografica

Cisterna, un calendario come memoria fotografica
Ricordare il passato sfogliando il futuro. E’ questo il nuovo progetto dell’infaticabile Pierfranco Fatati. Il suo amore viscerale per Cisterna l’ha portato negli anni a raccontare la recente storia della sua città attraverso libri, contro il gruppo “Amo Cisterna” su facebook ed ora, infine, con il calendario “Cisterna … come passa il tempo!” La presentazione dell’atteso nuovo lavoro di Fatati avverrà Mercoledì prossimo, 9 dicembre, alle ore 17 nella Sala della Statue presso il nuovo palazzo comunale.
La formula, vincente, è quella della narrazione fotografica, la stessa che ha decretato il successo delle precedenti due pubblicazioni intitolate “Te ricordi quanno…” e “Scatti dal passato”. Dunque, la storia del recente passato di Cisterna torna per essere protagonista, per tutti i giorni del prossimo anno attraverso il Calendario 2016. Una raccolta certosina di circa 130 foto che costituiscono le preziose tessere di un mosaico cittadino che ritrae tanti particolari di un sincero e genuino quadro paesano, dove i protagonisti, attraverso le foto, danno il loro giusto senso del vivere quotidiano.
All’interno dei dodici mesi è possibile rivedere, riconoscere e ricordare tanti personaggi che hanno animato il quotidiano scorrere della vita cittadina di qualche decennio fa. Non mancano angoli monumentali o caratteristici di Cisterna, attività storiche e gestori altrettanto storici nel tessuto economico e sociale di quella città che allora viveva una rinascita dopo il dramma e le distruzioni della guerra. Nei visi, nei paesaggi che le foto ritraggono, si respira una serena atmosfera di fiducia e speranza verso il futuro.  “Quest’opera è nata – spiega Pierfranco Fatati – per riunire simbolicamente tutti quei personaggi e quegli avvenimenti tornati alla luce scavando nella memoria della mia generazione. Per raccontare quei periodi, e chi li ha vissuti, che hanno in buona parte rappresentato il processo evolutivo dell’attuale Cisterna”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social