Rimossi i parcheggi a Santa Teresa, commercianti in rivolta

Rimossi i parcheggi a Santa Teresa, commercianti in rivolta

“Nell’ottica di una riqualificazione complessiva degli spazi pubblici più importanti e belli del centro cittadino, l’amministrazione comunale ha infatti deciso di eliminare gli stalli per la sosta”. Con queste parole si apriva un comunicato stampa dell’assessore Eleonora Zangrillo dell’ottobre scorso. Un progetto che si sta infatti concretizzando in queste ore, ma che fa registrare la dura contestazione dei commercianti di via Rubino. In particolare quelli a ridosso del cantiere allestito per ridurre i parcheggi.

Pochi, in realtà, meno di una decina, ma che – inciviltà a parte – servivano per le soste temporanee. Gelaterie, alimentari, tabaccherie, abbigliamento. Diverse le attività commerciali della zona che lamentano forti disagi a seguito del provvedimento, chiedendo quantomeno la possibilità di prevedere una sosta temporanea. “Si tratta – ci dicono – di un provvedimento che ci penalizza fortemente in un momento di difficoltà economica e proprio a ridosse delle festività natalizie. Speriamo che almeno si possa istitutire la sosta temporanea per chi decide di fermarsi per acquisti in via Rubino, altrimenti siamo morti”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social