Marò liberi, appello di Sovranità agli amministratori del Golfo

Marò liberi, appello di Sovranità agli amministratori del Golfo

Il coordinamento provinciale del movimento “Sovranità-Prima gli Italiani”, tramite il coordinatore Marco Moccia, lancia un appello alle Amministrazioni del Golfo di Gaeta per l’apposizione di un drappo che ricordi i due Marò ancora al centro di una controversia internazionale, nonostante siano passati ben 3 anni dai fatti contestatigli che si sono rivelati del tutto infondati.

“Chiediamo a gran voce ai Sindaci del basso Lazio di ricordare anche loro questa triste vicenda, dopo 3 anni i nostri soldati sono ancora in attesa di giudizio, nonostante da più parti sia ormai chiara la loro innocenza. Facciamo questa richiesta anche alla luce del grande successo ottenuto dal convegno dai noi promosso sabato scorso a Formia, che ha dimostrato come la questione dei nostri due soldati sia ancora molto sentita nel popolo italiano e del Sud Pontino. Ci auguriamo che questa nostra richiesta, che in realtà è una richiesta di popolo, non debba subire i soliti iter burocratico – amministrativi, altrimenti senza colpo ferire ci adopereremo per fare in tutti i nostri Comuni delle raccolte di firme per ricordare i nostri due Marò”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social