Volontariato al Comune, a Sermoneta istituito l’albo comunale

Volontariato al Comune, a Sermoneta istituito l’albo comunale

Nasce a Sermoneta l’albo comunale dei cittadini che intendano svolgere attività di volontariato nelle strutture e nei servizi del Comune. Il Regolamento, approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale, disciplina la partecipazione in forma volontaria di singoli cittadini, di gruppi spontanei informali, di associazioni regolarmente e formalmente costituite, allo svolgimento servizi ed interventi di interesse generale. Una partecipazione libera, personale, spontanea, gratuita e senza fini di lucro, col duplice scopo di valorizzare il contributo volontario dei cittadini e dei vari attori sociali, e di integrare, migliorare e qualificare i propri servizi resi ai cittadini.

«L’albo, disciplinato da un apposito regolamento, nasce dalle numerose richieste pervenute al Comune per svolgere attività di volontariato – ha spiegato il Sindaco Claudio Damiano – e ben volentieri accettiamo contributi positivi da parte di cittadini volenterosi che intendano mettere a disposizione la propria professionalità e il proprio tempo a disposizione della collettività».

Le attività di volontariato non sostituiscono naturalmente strutture o servizi di competenza del Comune o di mansioni proprie del personale dipendente del Comune. Gli ambiti nei quali sarà possibile svolgere attività di volontariato riguardano il settore tecnico: ad esempio, tutela dell’ambiente, protezione del paesaggio e della natura, vigilanza e custodia del verde pubblico, di monumenti, edifici e strutture pubbliche, piccola manutenzione degli spazi pubblici e dell’arredo urbano; il settore culturale con, ad esempio, sorveglianza e vigilanza nella biblioteca, nell’archivio storico, nei musei, mostre, gallerie, nei luoghi in generale in cui è contenuto il patrimonio storico-artistico e culturale della collettività, al fine di consentirne una maggiore fruizione; il settore sociale per il supporto e la collaborazione ai diversi servizi e alle iniziative dell’Amministrazione; il settore della comunicazione.

Chi vorrà prestare la propria opera di volontariato gratuita dovrà iscriversi all’Elenco Comunale dei Volontari, secondo quanto previsto dal regolamento, indicando i dati anagrafici, titolo di studio, professione esercitata, attività che sarebbe disponibile a svolgere, tempi nei quali è disponibile, modalità di esercizio e accettazione incondizionata del Regolamento. Nei prossimi giorni sarà pubblicato sul sito web del Comune il modello su cui compilare la domanda di iscrizione all’elenco comunale dei cittadini volontari.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social