Arrestati per concussione, finanzieri muti davanti al Gip

Arrestati per concussione, finanzieri muti davanti al Gip

Muti. Interrogati dal gip Laura Matilde Campoli, i due finanzieri arrestati con l’accusa di concussione ai danni di una coppia di imprenditori di Cisterna hanno preferito restare in silenzio. Ciro Pirone e Tarcisio Dell’Aversana, messi la scorsa settimana agli arresti domiciliari dai loro stessi colleghi del Nucleo provinciale di polizia tributaria, hanno rilasciato delle dichiarazioni spontanee, per dichiararsi innocenti, ma hanno deciso di non rispondere alle domande del giudice.

La vera battaglia i difensori dei due, gli avvocati Gaetano Marino e Angelo Farau, con ogni probabilità la giocheranno davanti al Tribunale del Riesame di Roma.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]