Cuore di Pizza, sabato 24 ottobre tutti a Valmontone

Cuore di Pizza, sabato 24 ottobre tutti a Valmontone

“In un epoca così ‘smart’ come la nostra vogliamo vedere i bambini con le mani in pasta e giocare con la fantasia!”. Lo chef Fabio Campoli inaugura così la presentazione ufficiale di ‘Cuore di Pizza’, svoltasi presso la Terrazza Barberini, aprendo il conto alla rovescia per l’evento che lo vedrà protagonista il prossimo sabato 24 ottobre a Valmontone Outlet insieme con l’altra conduttrice dell’evento, Federica de Denaro. Insieme con Fabio e Federica anche tre bimbi in rappresentanza dei venti che sabato prossimo saranno sul palco di Valmontone Outlet, con tanto di acqua, farina e cappello da chef. C’è Letizia, patita della mozzarella, Gabriele, che in queste ore si sta allenando creando scompiglio nella cucina di mamma e Francesco, chef consumato, che invece si sente sicuro delle sue conoscenze culinarie.

Relatori

Un momento della presentazione alla Terrazza Barberini

Venti bambini provenienti da altrettante regioni italiane, si trasformeranno infatti in piccoli pizzaioli dando libero sfogo alla propria fantasia e creando nuove pizze, e allo stesso tempo offrendo un contributo concreto a Every One, la campagna di Save the Children che ha lo scopo di combattere la mortalità infantile. Una volta cotte e messe in tavola l’una accanto all’altra le venti pizze – una per regione – come in un puzzle formeranno lo stivale dell’Italia… uno stivale di pizza. La somma che verrà raccolta grazie a Cuore di Pizza sarà devoluta a Every One. Cuore di Pizza nasce dalla collaborazione tra il Circolo dei Buongustai e Furlover Communication and Events.

CampoliDeDenaroBambini

Fabio Campolie Federica de Denaro con alcuni Bambini

I bambini prepareranno venti pizze originali, sia nel nome sia nel condimento. “I piccoli pizzaioli sono stati
mescolati in base all’età, i caratteri, i generi, ma anche alle radici, alla provenienza” dice Federica de Denaro, che racconta insieme con Fabio Campoli i criteri di selezione dei bambini: “Ognuno ha una caratteristica diversa, ognuno offre con un messaggio diverso. Abbiamo favorito chi ha usato la propria fantasia: certo c’è chi ha osato davvero tanto, con ingredienti mescolati in modo inverosimile ma a noi i bambini piacciono anche per questo, dobbiamo lasciarli fantasticare. Abbiamo immaginato la pizza come una tavolozza di colori, su cui i bambini si potranno sbizzarrire con gli ingredienti da loro richiesti”.

Il prossimo 24 ottobre, al fianco di Fabio e Federica ci saranno anche Veronica Maya, conduttrice, showgirl, mamma di due bambini ora in attesa del terzo, e Luca Giurato, personaggio amatissimo anche dai bambini. Il giornalista e conduttore televisivo, intervenuto nel corso della presentazione di ‘Cuore di Pizza’, ha usato parole preziose a favore della manifestazione:

Sulla destra Luca Giurato

Sulla destra Luca Giurato

“Voglio farmi un’autocritica pubblica per quello che sciupiamo e che buttiamo quotidianamente, senza mai pensare che ci sono bambini che per vivere avrebbero bisogno della metà della metà della metà di ciò che noi compriamo e consumiamo inutilmente; questo mi fa venire la pelle d’oca. Non c’è bisogno di essere padre e nonno come me, o di aver girato il mondo, per capire l’importanza dei bambini, che io amo follemente; loro, come ha detto poche ore fa Papa Francesco, hanno Gesù dentro. Con loro servono i fatti, non le parole, e per questo essere al fianco di ‘Cuore di pizza’ è un enorme piacere”.

Al fianco di Federica e Fabio sono intervenuti tutti i partner della manifestazione. Primo fra tutti Save the Children, nella persona di Marco Guadagnino, che ha lanciato il numero per l’sms solidale: “Dal 12 ottobre al 1° novembre è attivo l’sms solidale 45505 per raccogliere fondi a favore della campagna Every One di Save the Children. Un pezzettino di ciò che riusciremo a raccogliere andrà al Nepal ma la parte più consistente è destinata al Mozambico, dove andremo a lavorare sull’assistenza alle donne prima, durante e dopo il parto. Sempre più ci rendiamo conto di quanto sia importante accudire le madri, curarle, insegnare loro a cucinare, a utilizzare utensili puliti e materie prime sane; ci sono luoghi dove tutto questo non è scontato, dove l’assistenza per una gravidanza a rischio è di fondamentale importanza. Tutto ciò che riusciremo a raccogliere con ‘Cuore di pizza’ servirà a tutto questo”.

Il 24 ottobre Valmontone Outlet da isola dello shopping si trasformerà in isola della solidarietà, come sottolinea il direttore Guglielmo Cirillo: “Appena venuti a conoscenza di ‘Cuore di pizza’ abbiamo subito fatto nostro questo evento, che ci ha davvero entusiasmato e ne abbiamo sposato subito la filosofia e gli obiettivi. Ci sono tante associazioni importanti che fanno beneficenza ma Save the Children è davvero unica nel suo genere. Siamo davvero onorati di ospitare questa manifestazione”.

Oltre a Valmontone Outlet, sostiene Cuore di Pizza anche Artemisia Lab, rete di centri clinici e diagnostici con nove sedi a Roma. “Tutto ciò che riguarda e che protegge l’infanzia per noi ha un’importanza cruciale – afferma Maria Stella Giorlandino, direttrice di Artemisia, – e con ‘Cuore di pizza’ ho visto con i miei occhi l’impegno di voler costruire un progetto nobile. Noi che siamo dei privilegiati, che viviamo una realtà agiata, abbiamo il dovere di aiutare chi tutto questo non ce l’ha”.

L’evento ‘Cuore di pizza’ sarà ripreso dalle telecamere del canale televisivo Alice (visibile sul DTT canale 221, dedicato alla cucina e alla cultura gastronomica) e andrà in onda sabato 31 ottobre alle ore 21: “Siamo onorati di fare da vetrina a un evento di solidarietà come ‘Cuore di pizza’ – afferma la responsabile stampa di Alice, Cristina Ruscito – che fa da esempio e offre speranza a chi è più sfortunato di noi”.

Tanti gli amici al fianco di ‘Cuore di Pizza’: tra il pubblico anche il mitico Nick Luciani, voce e volto per vent’anni dello storico gruppo de ‘I cugini di campagna’, portato dal sig. Ferrari della Magiccooker. E tantissimi gli amici che stanno gentilmente sostenendo il progetto: la falegnameria Dori, che da oltre mezzo secolo realizza attrezzi in legno per panettieri e pizzaioli, che realizzerà le basi in legno dove poggeremo ‘l’Italia di pizza’; il caseificio Malù che, cercando di rivalutare e impreziosire la tradizionale lavorazione locale, si fa portavoce delle preziosità terra pugliese; il caseificio Mangio Bene, l’azienda agricola nel cuore della Murgia Tarantina che offre al consumatore prodotti sempre naturali e genuini, dai latticini ai formaggi alle carni; Nebrolat, l’azienda casearia ubicata nel cuore del Parco dei Nebrodi, nota per i suoi prodotti tipicamente siciliani, simbolo di qualità e genuinità; Frittoking, che ci metterà a disposizione le sue gustose basi per pizza; Loveitaly, per le specialità alimentari che i bambini metteranno sulle pizze; Magiccooker e i suoi magici strumenti per cucina; Mare in Tavola e il suo vasto assortimento di prodotti; l’Hotel San Marco e l’Hotel Verdi di Fiuggi che ospiteranno i bambini e le loro famiglie per la manifestazione; Terravision, azienda di trasporti di Roma per i collegamenti tra i principali aeroporti e le città europee; Pasta Conte, il pastifico di Cosenza che realizza prodotti artigianali di alta qualità con farine di semola di grano duro accuratamente selezionate; Accademia del Bergamotto di Calabria, impegnata nella ricerca di nuovi impieghi e la promozione dei prodotti a base di questo fantastico agrume; Maiorana Maggiorino Spa, cash and carry per la vendita all’ingrosso di prodotti e specialità alimentari e gastronomiche; Fattoria Lattesano, il noto munto dell’agro romano, fresco e prezioso; Attinà & Forti S.r.l. e le sue specialità gastronomiche di terra calabra, con materie prime acquistate direttamente in campagna; Costa Group azienda leader per arredamento e allestimento ristoranti negozi, bar e pizzerie; Organizzazione Produttori Ortofrutticoli Veneto, una moderna realtà del mondo ortofrutticolo veneto che ha alle spalle l’esperienza di due storiche cooperative nate negli anni ’60; Croce Verde Sabina l’associazione che si occupa di Trasporto con ambulanza fin dal 1990.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social