Ingerisce diserbante per uccidersi, salvata dai carabinieri

L'ingresso dell'ospedale "Goretti" di Latina

Durante la decorsa notte, ad Aprilia, i Carabinieri del NORM del locale Reparto Territoriale unitamente ai sanitari del 118, sono intervenuti in soccorso di una 41enne cittadina di nazionalità rumena che aveva tentato di togliersi la vita, ingerendo  una grande quantità di  “diserbante”.

Ad avvertire il personale dell’Arma è stata l’operatrice del numero verde 1522 (Dipartimento della Pari Opportunità) la quale, nel corso conversazione avuta con la cittadina rumena, aveva intuito le sue intenzioni suicide.


I Carabinieri sono riusciti ad entrare all’interno dell’abitazione, nonostante la porta d’ingresso fosse chiusa a chiavi.

La  predetta è stata trasportata e ricoverata presso l’Ospedale S. Maria Goretti di Latina in codice rosso.