Controlli della polizia, sei denunciati

Prosegue senza sosta l’ attività della Polizia di Stato – Questura di Latina mirata al controllo del territorio ed al contrasto dei reati in generale.

Ecco il bilancio dei controlli della giornata di ieri. La Polizia di Stato della Questura di Latina al fine di monitorare il territorio, e di prevenire eventuali illeciti, ha disposto di procedere a mirati servizi di controllo del territorio con impiego di uomini di tutte le sue articolazioni (Anticrimine, U.P.G.SP. Digos e Commissariati) che hanno effettuato numerosi posti di controllo nelle zone ritenute più a rischio per la commissione dei reati, con posti di blocco sia lungo il litorale dell’intera provincia che nelle zone che portano ai Lepini.


Tanti i controlli alle autovetture ed ai relativi occupanti lungo tutte le principali strade che adducono ai centri cittadini di Latina e delle più importanti città della provincia.

Ulteriore impulso è stato dato all’attività mirata alla ricerca di armi nelle abitazioni di alcuni noti pregiudicati e sono stati effettuati numerosi controlli ai soggetti sottoposti ad arresti domiciliari ed alla sorveglianza speciale con prescrizioni di permanenza presso il domicilio.

A Latina gli uomini della Divisione Anticrimine nel corso della loro attività hanno denunciato quattro persone. D.V. Francesco dell’86 per violazione degli obblighi del DASPO. Il giovane, di origine campana ma residente nel capoluogo pontino, è un ultras della Juve Stabia. In occasione di un derby dello scorso settembre non si è presentato alla firma in Questura così come disposto dal giudice, ragione per cui è scattata la denuncia.

Sempre gli agenti della Divisione Anticrimine hanno denunciato per minacce due uomini T. Fabio classe 72 e N. Alberto nato nel 60 che durante una riunione condominiale sono quasi arrivate alle mani.

Infine è stato denunciato per minacce S. Antonio nato a Latina nel ’89 dopo che lo stesso aveva aggredito un automobilista per questioni di viabilità.

Sempre ieri durante un controllo gli uomini dell’U.P.G.S.P. – Squadra Volante hanno denunciato per falso in scrittura privata D.M. Nicola del 1954 sorpreso alla guida della sua autovettura con un certificato assicurativo falso. Per tale ragione è scattato anche il sequestro dell’autovettura.

Infine nella serata di ieri gli agenti della Squadra Volante hanno fermato e denunciato S. Amaiaki nato il 12.08.1990 in Georgia per furto. L’uomo è stato sorpreso a rubare merce per circa 300 euro in un noto esercizio commerciale del Centro Latina Fiori.

Di seguito si riportano i numeri delle attività complessive sviluppate nella giornata di ieri:

– Persone denunciate: 6
– Persone identificate: 123 di cui nr. 21 pregiudicati
– Veicoli controllati: 97
– Posti di controllo effettuati: 15
– Cittadini stranieri identificati: 39
– Perquisizioni domiciliari: 25
– Controlli domiciliari a persone sottoposte agli arresti domiciliari: 27