Promozione, prima vittoria per il Calcio Sezze: battuto il Sermoneta

CALCIO SEZZE – SERMONETA 1-0

SEZZE: Stefanini A., Miccinilli, Di Tullio, Petrussa, Rogato, Di Trapano, Ciotti, Cece, Coia, Pellerani (32’ st Martelletta), Rossi (26’ st Tersigni). A disp.: Paolangeli, Rieti, Perna, Antonucci, Reginaldi. All.: Gaeta


SERMONETA: Minutilli, Gasbarra G., Trapani, Caputi, Manni (43’ st Battisti), Fioravanti, Gasbarra P. (4’ st Marrocco), De Santis, Gesmundo, Martelli, Costanzi. A disp.: Montagner, Panetta, Cargnelutti, Missio, Iannella. All.: Stefanini U.

ARBITRO: Virgilio di Trapani

Assistenti: La Gorga di Aprilia e Parisella di Latina

MARCATORE: 17’ st Pellerani

NOTE: Ammoniti: De Santis, Rogato, Petrussa. Recupero: pt: 0’, st: 3’

5 Gol Pellerani sezze sermonetaPrima vittoria stagionale per il Calcio Sezze, che tra le mura amiche del “Tasciotti” vince di misura il derby contro un ostico Sermoneta. A decidere la sfida una rete di Pellerani dopo un’ora di gara. In avvio Gaeta opta per il 4-3-3 con Rossi e Pellerani a supporto di Coia, Ciotti e Petrussa in mezzo al campo con Cece, mentre la difesa confermata con Miccinilli, Di Trapano, Rogato e Di Tullio da destra a sinistra, con Angelo Stefanini in porta, che gioca un derby nel derby con suo padre Ubaldo sulla panchina degli ospiti. In avvio è il Sermoneta a farsi pericoloso con Gesmundo, che trova Stefanini pronto ad alzare in angolo un pallone insidioso. La prima vera occasione del match arriva al 10’, con Coia lanciato da Pellerani e fermato dalla chiusura di Manni che impedisce all’attaccante del Sezze di concludere a rete. Al 25’ ancora Sermoneta pericoloso con Costanzi, che ci prova da dentro l’area e trova reattivo Stefanini. Dieci minuti più tardi gli ospiti ci provano con la punizione di Fioravanti che Stefanini che devia in angolo. Prima dell’intervallo convulsa azione in area del Sermoneta, che però si conclude con un nulla di fatto. Nella ripresa parte subito forte la squadra ospite con un bel sinistro di Costanzi che trova pronto Stefanini. Sul capovolgimento di fronte Coia impegna Minutilli. All’8’ Gesmundo non arriva sul tiro-cross di Caputi, mentre al 15’ Sezze reclama il penalty per un contatto in area tra Manni e Petrussa, ma il direttore di gara lascia correre. La gara si sblocca al 17’: ottima azione di Ciotti al limite dell’area, servizio al bacio per Rossi, il quale arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone che Pellerani stoppa e scaglia alle spalle di Miccinilli. Il Sermoneta accusa il colpo e prova una reazione che però non porta ai risultati sperati. Al 30’ arriva la grande occasione per il raddoppio del Sezze con Petrussa, che fa tutto bene ma sbaglia la conclusione. Gli ultimi minuti vedono un Sermoneta alla ricerca della rete del pari, ma Sezze dietro riesce a tenere bene e porta a casa tre punti che pesano tantissimi perché ottenuti contro una pretendente al titolo.