Riapertura cinema Augustus di Sabaudia, Pd: “Serve cautela”

Il cinema Augustus in Piazza del Comune a Sabaudia

Prendiamo atto di quanto riportato in questi giorni sulla stampa e sulla emittenza locale delle dichiarazioni del sindaco Lucci sulla probabile riapertura dello storico cinema Augustus di Sabaudia da parte di una cordata di imprenditori del settore di Velletri, e sulla questione che ci ha visto da sempre in prima fila vorremmo fare solo una considerazione e un monito. Non è nostra abitudine per la serietà che ci contraddistingue commentare un annuncio, visto che mancano gli elementi necessari per farlo, ma di una cosa ci preme sottolineare l’importanza.

Visto che si parla dell’apertura di due sale dedicate alle proiezioni cinematografiche e di non ben specificate aree per servizi a supporto, bisogna cautelarsi che nella sciagurata ipotesi (che chiaramente nessuno auspica) l’attività di sala cinema non desse i risultati sperati e che il gestore decidesse di chiudere, congiuntamente anche le altre attività cesserebbero di funzionare, visto la destinazione d’uso specifica dell’immobile suffragata in questi giorni proprio dalla stessa amministrazione comunale, onde evitare che qualcuno volesse fare il furbo e a fronte di una temporanea apertura di un cinema poi sfruttasse a fini commerciali il predetto immobile. Crediamo che cautelarsi sia un imperativo assoluto vista la valenza anche storica dell’immobile di fondazione augurandoci che questa meritoria iniziativa dia i frutti sperati da tutti i cittadini di Sabaudia. Il segretario del PD di Sabaudia Pietro Piroli