Ancora furti in zona Fieno: rubati duecento litri di mosto a un agricoltore

Al Fieno, una tra le zone più suggestive di Ponza, sono arrivati i ladri. Nella zona, dove viene ancora prodotto vino dalle viti piantate all’epoca dei Borboni e dove fino a qualche tempo fa i vecchi contadini si controllavano le proprietà a vicenda, negli ultimi due anni si stanno susseguendo furti. E l’ultima vittima, in ordine di tempo, è Antonio De Luca, imprenditore e poeta innamorato dei vigneti di Punta Fieno. Al ponzese ignoti sono entrati in casa, hanno preso le chiavi della vicina cantina e fatto sparire circa duecento litri di mosto lasciato a fermentare. In precedenza era stata invece rubata uva dalle vicine Cantine e attrezzi agricoli a un anziano agricoltore.